Terje Nordgarden a L’Altro Spazio

Venerdì 10 marzo Terje Nordgarden in concerto a L'Altro Spazio di Bologna per la rassegna "La Fabbrica live" rassegna di concerti itineranti per vari locali bolognesi, organizzata da La Fabbrica etichetta indipendente. Inizio live ore 22 - Ingresso gratuito

Attesissimo ritorno a Bologna per il cantautore norvegese che presenterà in anteprima il suo primo singolo "YOU MUST BE THE CHANGE" estratto dal nuovo disco di Nordgarden in uscita a settembre 2017 per GDN Rec./Musikkoperatørene. La canzone è stata scritta a Todalen, una profonda valle nella nord della Norvegia.

Circondata da montagne, fiordi e una meravigliosa, estrema natura. Nordgarden si è trovato lì con Johanna Demker, una cantatrice svedese che ha organizzato un incontro fra vari cantautori. Si sono seduti su una panchina accanto ad una cascata nel fiume Toa. Nordgarden aveva iniziato a canticchiare una melodia dopo la colazione e ora la stavano trasformando in una canzone intera. Nordgarden è sempre stato ispirato da Bruce Springsteen, però non ha mai cercato molto quel suono. "You Must Be the Change" invece si è sviluppato in una Springsteen-anthem - una sorta d'inno dove il tema è un classico "na-na-na" dove tutti sono invitati a cantare. E' diventata un omaggio al suo eroe. "Visto che Bruce non scrive più canzoni da un po' qualcuno lo deve fare per lui no?" - scherza Nordgarden. Sin dall´infanzia Nordgarden è stato un gran fan di Bruce Springsteen e, come ha lui stesso dichiarato più volte, la "rivelazione" del rock´n´roll è arrivata proprio in un concerto del "boss" dell'estate del 1993 a Valle Hovin ad Oslo. Con gli anni sono arrivati gli ascolti e le influenze di altri musicisti, sempre cantautori, per i quali il testo e la comunicazione stanno al centro dell'attenzione; artisti come Jeff Buckley, Elliott Smith e anche artisti più recenti come Ryan Adams, Andrew Bird e Paul Curreri.

La carriera musicale di Nordgarden comincia realmente quando sceglie di lasciarsi tutto alle spalle e di trasferirsi, nel 2000, a Bologna, con la volontà di rovesciare il proprio mondo, inseguire l'avventura, e scoprire cosa sarebbe potuto succedere. Dopo un anno in giro suonando per le strade e nei piccoli locali di Bologna arriva la chiamata da Paolo Benvegnù che gli propone di andare a Firenze e di produrgli il suo primo disco. Dopo cinque settimane in studio, nel folle calore dell´estate fiorentina del 2002,nasce il disco d'esordio "Terje Nordgarden" uscito nel 2003 per l´etichetta fiorentina Stoutmusic. La stampa risponde con entusiasmo e prende il via la carriera musicale di Nordgarden, una lunga strada fatta di tanti concerti in giro per l'Italia, tra cui quello sul Main Stage di Arezzo Wave del 2003. Nel 2005 un'operazione alle corde vocali lo costringe a un anno di pausa. Il pensiero e la paura di perdere la voce sono una bella scossa e lo spingono insistentemente a tornare sulle scene. Nordgarden si riprende presto e l´anno successivo fa il suo secondo disco "A Brighter Kind Of Blue", molto spartano e acustico, e che questa volta esce anche in Norvegia. Stein Ostbo del giornale VG scrive: "Il cantautore norvegese che recentemente è arrivato più vicino alle qualità fuori dai tempi di Ryan Adams". Con questo disco Nordgardenallarga il suo percorso e inizia a suonare in tutta Europa. Nel 2008 registra ad Oslo nello studio dei Jaga Jazzist, anche insieme ad alcuni di loro, e fa un ulteriore passo verso la sua maturità musicale: esce il suo primo disco per la propria etichetta GDN Records. Si intitola "The Path Of Love".

È un disco ricco di arrangiamenti, con un suono molto caldo che gli permette finalmente di realizzare uno dei suoi grandi sogni, quello di di suonare a NYC nei locali dell' East Village e Greenwich Villane e successivamente di esplorare gli USA, il paese dei grande sogni, la Promised Land che cantava così ferocemente il suo primo grande idolo. Nel 2010 inizia una nuova avventura per il nostro che fa vari tour in Sicilia da solo e in collaborazione con multi strumentalista Fabio Genco di Marsala a cui inzia ancora i prossimi lavori di registrazioni. Si innamora profondamente della isola e di una donna di Acitrezza facendo avanti e dietro la Sicilia e la Norvegia finche si trasferisce definitivamente del 2011 in cui finisce anche i lavoro del prossimo disco "You Gotta Get Ready" - in disco a sonorità molto smerciane con canzoni ispirati da viaggi negli Stati Uniti. Il disco sarà il primo autoprodotto in pieno da Nordgarden facendo addirritura missaggi nella casa guardano il mare di Acitrezza. Esce a febbraio 2012 e segue un lungo tour in Italia e inziano passaggi radiofonici dei brani su RAI 2 e Radio Deejay e visita i programmi Caterpillar e Moby Dick. Nel 2013 sono passati sono passati dieci anni dalla prima produzione con Paolo Benvegnu a Firenze e Nordgarden lo vuole festeggiare rendendo un omaggio all´Italia e tutti i suoi amici nel paese. Lo celebra con un disco di dieci omaggi a dieci artisti italiani che ha conosciuto in questi dieci anni. Si intitolerà "Dieci" e sarà un disco del totale diverso prodotto da Cesare Basile nello suo studio Zen Arcade a Catania. Lo stile varia da un soul da Al Green al grezzo rock dei Crazy Horse. E sarà sopratutto il primo lavoro di Nordgarden in italiano. www.la-fabbrica.org

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Cesare Cremonini, nuova data all'Autodromo di Imola per il 2021

    • 5 giugno 2021
    • Autodromo Enzo e Dino Ferrari
  • CONCERTI SOSPESI FINO AL 24/11 Musica fuori porta, torna "Ferrara In Jazz": musica da ottobre a maggio

    • dal 3 ottobre 2020 al 31 maggio 2021
    • Ferrara
  • Spettacolo dal vivo. Musica Insieme lancia la XXXIV edizione dei Concerti

    • dal 8 febbraio al 14 giugno 2021
    • Auditorium Manzoni

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • "I Love LEGO": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 7 maggio al 26 settembre 2021
    • Palazzo Albergati
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento