L'arte acrobatica cinese a Bologna: The Chinese Acrobatic Circus of Henan

L'arte e la disciplina acrobatica in Cina ha una storia millenaria.

La compagnia "The China Acrobatic Troupe" di Henan mantiene e preserva le arti tradizionali acrobatiche mescolandole con nuovi elementi mediante l'utilizzo di tecniche e movimenti moderni.

Maestri nelle varie arti della giocoleria, nel 2004 hanno vinto il prestigioso premio al concorso "Golden Award of National Acrobatic Competition" e sono stati selezionati per una tournée internazionale che ha toccato alcune delle città più importanti di nazioni quali gli Stati Uniti, la Germania, le Corea del Sud e molti altri stati.

Quello che più stupisce di questa compagnia è che non sono eccezionali solamente nella giocoleria, ma anche nel contorsionismo e nelle acrobazie più complesse.

In Cina, i nodi sono una delle tipiche forme d'arte tradizionale. In cinese, "nodo" significa riunione, amicizia, pace, calore, matrimonio, tutte parole che sono spesso utilizzate per esprimere auguri e benevolenza e sono considerate come una delle più belle espressioni dell'arte circense.

Lo spettacolo utilizza ingegnose geometrie a forma di diamante e movimenti aggraziati e straordinari atleti per creare l'immagine di nodi cinesi. L'intero modello cambia costantemente la sua forma insieme con l'azione di ogni esecutore, come se fosse dotato di una vita propria. L'intera scena ricorda un mare rosso agitato dalla passione, che proietta il pubblico in un sogno ad occhi aperti.

Per questa nuovo tour mondiale porteranno in scena una nuova performance che sembra sfidare le leggi della fisica, elevando questa disciplina a nuove vette di perfezionismo e armonia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento