"Tre finestre": una mostra di pittura

Mostra di pittura di Maria Giustina Zucca, Rezida Bashirova, Licia Battarra

Inaugurazione venerdì 4 maggio ore 18.00

L’esposizione raccoglie una selezione di lavori di tre pittrici, Rezida Bashirova, Licia Battarra e Maria Giustina Zucca. Tre stili diversi, tre linguaggi pittorici distinti, tre differenti sguardi sul mondo si incontrano in questa mostra che ha come denominatore comune la pittura figurativa, prevalentemente incentrata sul paesaggio come luogo evocativo e simbolico, interpretata in chiave contemporanea.

Maria Giustina Zucca, in arte Giusj Zucca, è una pittrice di origine sarda che vive e opera a Bologna. Ha studiato presso l’Istituto d’Arte in Sardegna e ha frequentato diversi atelier, tra i quali quello del maestro Postacchini. Ha esposto i suoi lavori in svariate mostre, tra le quali l’esposizione tenutasi a Nureci (OR) insieme alle opere del padre, lo scultore Saverio Zucca, e il progetto internazionale Incontri Europei.
Nei suoi dipinti, realizzati in varie tecniche, la magia della natura, concepita come forza onnipresente e resa attraverso la freschezza delle pennellate, domina le atmosfere chiare e luminose degli scenari, nei quali si percepisce l’influenza della bellezza mistica del paesaggio sardo.

Rezida Bashirova è una pittrice russa che vive e opera a Bologna. Ha svolto studi artistici, conseguendo la laurea presso l’Accademia di Belle Arti nel suo paese di origine. E’ inoltre diplomata in progettazione di interni, e ha lavorato per molti anni come scenografa presso il Teatro Comunale di Ufa, la sua città natale. Come artista, ha esposto le sue opere in diverse mostre, sia in Italia sia in Russia.
Pittrice, ritrattista e decoratrice di interni, nei suoi dipinti la ricerca pittorica e la purezza della tecnica ad olio si traducono in atmosfere che comunicano all’osservatore un sentimento trasognato e a volte malinconico di nostalgia verso i luoghi, i colori e gli scenari della Russia.

Licia Battarra vive e opera a Bologna, la sua città natale. Ha studiato al Liceo Artistico Statale e ha conseguito la laurea in Filosofia Estetica all’Università di Bologna. Ha inoltre studiato restauro, lavorando per molti anni nel campo della conservazione dei beni culturali. Come artista ha vinto diversi premi e ha esposto i suoi lavori in svariate mostre in Italia e all'estero, prevalentemente in Irlanda.
Nei suoi dipinti, tra l’impressionismo e l’onirico, gli elementi si sfaldano attraverso pennellate grosse e veloci, suggerendo l'idea di un tentativo di fuga dagli spazi angusti della realtà, proiettandosi verso i grandi spazi aperti, che siano gli oceani sterminati o gli abissi dell'interiorità umana.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • da domani
    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita

I più visti

  • Peonia in Bloom, torna la mostra mercato nel giardino fiorito

    • Gratis
    • dal 14 al 16 maggio 2021
    • Giardini della Braina
  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • ART CITY torna dal 7 al 9 maggio 2021: mostre e iniziative speciali

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Spazi pubblici e privati, luoghi inusuali
  • "I Love LEGO": la mostra a Palazzo Albergati

    • dal 7 maggio al 26 settembre 2021
    • Palazzo Albergati
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento