"Và pensiero" con l'Orchestra Senzaspine

La suggestione dei cori verdiani tratti dalle opere più celebri si unisce con il racconto della vita di Giuseppe Verdi: le vicende che hanno fatto dell'Italia un paese unito, ove Verdi fu una figura di riferimento. Lo spettacolo presenta anche l'uomo Verdi che ha patito il dolore per la perdita dei figli e che ha gioito dei grandi successi teatrali. Una produzione importante che vede sul palcoscenico un grande coro, l'orchestra e diversi attori, con effetti scenici e videoproiezioni.

I BRANI

Va' pensiero sull'ali dorate (Nabucco)
Requiem aeternam (Messa di Requiem)
Si ridesti il Leon di Castiglia (Ernani)
Patria oppressa (Macbeth)
Su, fratelli, corriamo, alla pugna (I Masnadieri)
Vedi! le fosche notturne spoglie (Il trovatore)
Gloria all'Egitto e ad Iside (Aida)
Oh Signore, dal tetto natìo (I Lombardi alla prima crociata)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Tour Cremonini Stadi 2021: i concerti sono stati riprogrammati nel 2022

    • dal 15 al 30 aprile 2021
  • CONCERTI SOSPESI FINO AL 24/11 Musica fuori porta, torna "Ferrara In Jazz": musica da ottobre a maggio

    • dal 3 ottobre 2020 al 31 maggio 2021
    • Ferrara
  • Marracash all’Unipol Arena NUOVA DATA 2021

    • solo domani
    • 22 aprile 2021
    • Unipol Arena

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento