menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via della Lana e della Seta, inaugura nuovo itinerario per il trekking in Appennino

Appuntamento domani in Piazza Maggiore: il sindaco metropolitano Virginio Merola e l’assessore al Turismo del Comune di Prato Daniela Toccafondi al taglio del nastro

Giovedì 21 giugno, mattina del solstizio d’estate, alle ore 8.45 il sindaco metropolitano Virginio Merola e l’assessore al Turismo del Comune di Prato Daniela Toccafondi taglieranno il nastro della Via della Lana e della Seta dando il via al trekking inaugurale di due gruppi di camminatori che partiranno in contemporanea da Piazza Maggiore a Bologna e da Piazza del Duomo a Prato.

Ciascun gruppo percorrerà dal 21 al 23 giugno un versante del nuovo trekking della Via della Lana e della Seta, ritrovandosi sabato 23 a Castiglione dei Pepoli, tappa centrale, dove li accoglierà una grande festa aperta a tutti.

Tre giorni di cammino sul nuovo itinerario che attraversa l’Appennino collegando le città di Bologna e Prato. Ogni giorno guide speciali racconteranno il territorio, a partire dalle due opere idrauliche ‘gemelle’ della Chiusa di Casalecchio, raccontata da Fabio Marchi, e del Cavalciotto di Prato, raccontato da Roberto Dei.
Si può scegliere di camminare tutti e tre i giorni o solo uno, o di partecipare semplicemente alla festa di sabato 23 a Castiglione che si aprirà alle 18 col vernissage di mostre con opere site-specific sul tema tessile e territoriale. Dalle 19 in piazza apriranno le Cucine della Via con degustazioni street-food dei due versanti capeggiate dalla regina del tortellino Lucia Antonelli e da Tommaso Gei dell’Associazione Cuochi di Prato. Dalle 22 concerto della Classica Orchestra Afrobeat e a seguire Dan-I Djset.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento