Giovedì, 18 Luglio 2024
Eventi

Weekend lungo alle porte: arriva la Befana e porta tanti eventi a Bologna e Provincia!

Arriva l'Epifania e tutte le feste porta via. Ma in bellezza si concludono le festività sotto le Due Torri e dintorni. Tanti gli appuntamenti: dalla musica, al teatro, e anzora tour guidati e musei aperti. Ecco cosa 'bolle in pentola'....

Weekend lungo alle porte, con l’Epifania annessa. Lungo il calendario di eventi a Bologna, per chiudere in bellezza le festività.

Per gli amanti del teatro, l’appuntamento da non perdere questo fine settimana è con "Misêria e nubiltè" all’Arena del Sole. Lo spettacolo, di Nanni Garella da Eduardo Scarpetta, con Vito, Umberto Bortolani e Nanni Garella - regia Nanni Garella.

Sempre in  teatro, dal 4 al 6 Gennaio, al Duse è di scena FANTAFAVOLE SHOW 2, di Sandra Bertuzzi, con Umberto Fiorelli, Tommaso Fortunato, Marco "Marcone" Mandrioli, Valeria Nasci, MonaLisa Verhoven e i ballerini e acrobati della FantAcrobatic Ballet.
Sul palco musicisti, attori e ballerini. Quasi due ore di musica dal vivo e di puro divertimento, nei quali i personaggi delle favole, rivisitati con graffiante ironia, creano una sorpresa dietro l'altra e si sbizzarriscono in momenti di esilarante comicità, con un linguaggio che ha la capacità di catturare l'attenzione sia degli adulti che dei più piccoli.

Sabato 4 gennaio ore 16.00 - Piazza Nettuno, 3, ingresso Biblioteca Sala Borsa. Percorrendo il sentiero sotterraneo che si snoda sotto il grande pavimento di cristallo, è possibile ammirare gli antichi scavi rinvenuti nel corso degli interventi di ristrutturazione della piazza coperta della Sala Borsa. Secoli di storia della città, dai primi insediamenti di capanne della civiltà villanoviana alla Felsina etrusca, alla Bononia romana, fondata nel 189 a.C. Ogni azione umana o ogni evento naturale ha lasciato in un luogo una traccia che si sovrappone alla situazione preesistente: la stratificazione della Sala Borsa è un’occasione privilegiata per scoprire la storia di Bologna in una sorta di antologia dei paesaggi del passato.  

Poi un’iniziativa speciale, un tour alla scoperta delle bellezze cittadine per i non vedenti. Fino al 5 gennaio. Il programma: Venerdì 3 gennaio  Aperitivo e degustazioni al Quadrilatero - dalle 13:15 alle 14:45; poi giro nel Ghetto ebraico - dalle 15:00 alle 16:00; alle Due torri - dalle 16:15 alle 17:30. Dalle 17:30 alle 18:00 pausa con degustazione di dolci tipici emiliani come la pinza con la mostarda, la ciambella bolognese, gli Zuccherini montanari o, in periodo natalizio, il famoso Certosino. Capatina alle Sette Chiese di Santo Stefano - dalle 18:15 alle 19:30. E per la serata, può essere piacevole partecipare ad un evento di interesse offerto dal ricco panorama culturale bolognese, come un concerto jazz, uno spettacolo teatrale o la proiezione di un film restaurato dalla Cineteca.
Sabato 4 gennaio: Colazione in hotel o B&B - dalle 8:00 alle 9:00. Archiginnasio - dalle 9:00 alle 10:00. Spostamento sui colli di Bologna - dalle 10:00 alle 10:30 - Visita al Santuario della Madonna di San Luca - dalle 10:30 alle 12:00. Pranzo in un ristorante / cascina sui colli - dalle 12:30 alle 14:00. Ritorno a Bologna - dalle 14:00 alle 14:30. Le sfogline - dalle 14:30 alle 15:00. Piazza e Basilica di San Francesco – dalle 15:15 alle 16:30. Via del Pratello - dalle 16:30 alle 18:00.
Il tour si conclude domenica 5 gennaio visitando il Museo della Storia di Bologna - dalle 10:0 alle 12:00. Pranzo in un ristorante o trattoria del centro storico – dalle 12:30 alle 14:30. Dalle 14: 30 - Itinerario da concordare

Continua anche il tour “Andar per Presepi': 38 tappe per riscoprire attraverso le opere di artisti e artigiani la tradizione del presepe bolognese. Le passeggiate, gratuite e della durata media di due ore, sono guidate dai ricercatori del Centro Studi per la Cultura Popolare.
Sabato 4 gennaio l’appuntamento è alle ore 15 (prima visita) e ore 16,30 (seconda visita)  c/o Museo Beata Vergine di San Luca, Piazza di Porta Saragozza 2/a.
Domenica 5 gennaio ore 15,30 ritrovo c/o sagrato della chiesa di San Giacomo Maggiore, piazza Rossini

Sabato 4 gennaio riparte alla grande la stagione FRAME 2014, il party che ha fatto ballare Bologna e dintorni per tutto il 2013. Il nuovo anno si apre con un'ospite d'eccezione: il giovanissimo Ilario Alicante, una delle punte di diamante della musica elettronica internazionale, rigorosamente Made in Italy.

Sabato 4 gennaio, 80 & 90 DISCOSHOW al Cassero. Musica rigorosamente anni '80 & '90, Rigorosamente a ingresso gratuito!

L'Epifania a Bologna. Per chi è a Bologna sono tante le cose da fare per godersi l'arrivo della Befana.
Per cominciare il 6 gennaio è il giorno di "Violetta". Sull’onda del successo della serie di Disney Channel arriva all'Unipol Arena il concerto dal vivo di Violetta. Grande attesa per tutte le V-Lover che potranno finalmente godere dal vivo la musica e la danza della serie tv fenomeno più seguita dai ragazzi.

IOR RIZZOLI. La giornata dell'Epifania all'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna inizia come di consueto alle 10 del 6 gennaio con la Messa nella Chiesa di San Michele in Bosco celebrata dal cardinale Carlo Caffarra, una tradizione che si rinnova da molti anni. Nella seconda parte della mattinata, i piccoli ricoverati nei reparti pediatrici del Rizzoli riceveranno la visita del Cardinale e della Befana-infermiera: regali e calze per un momento di festa nelle camere, che vengono toccate una ad una nel percorso per raggiungere anche i bambini che non possono alzarsi per via di gessi e interventi recenti.

Epifania alla Pinacoteca di Bologna grazie alle aperture straordinarie che spalancano le porte all'arte e allo stupore delle meraviglie che Bologna può vantare: appuntamento in via Belle Arti! Aperta anche la Cappella Bentivoglio.
Epifania al Museo Nazionale Etrusco di Marzabotto, ma anche e per l'ultima volta, una passeggiata ai mercatini di Natale di Bologna e dintorni.

BEFANA NEI QUARTIERI. 6 gennaio: ritrovo alle 14.30 al parco di Villa Spada, in via di Casaglia 3. Bambini e famiglie sono invitati a festeggiare insieme con la rete di associazioni per il Parco di Villa Spada e a partecipare attivamente al progetto “Viviamo il Parco! Laboratorio urbano di rete per la valorizzazione del Parco di Villa Spada” realizzato con il contribuito del Quartiere.

"L'apprendista stregone" spettacolo presso l'Arci Benassi di Viale Cavina, 4. Dopo lo spettacolo tutti in pista con i  bambini e una calza con dolciumi a tutti! Lunedì 6 gennaio 2014 alle 15.30 presso l'Arci Benassi di viale Cavina, 4

In collaborazione con il Quartiere Savena l'Associazione Saltinbanco organizza una serie di iniziative per i più piccoli presso la Sala Camino di via della Battaglia, 9. Lunedì 6 dicembre alle ore 16.30 Festa della Befana. giochi ed animazione per tutti i bambini!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend lungo alle porte: arriva la Befana e porta tanti eventi a Bologna e Provincia!
BolognaToday è in caricamento