Domenica, 14 Luglio 2024
Eventi

Weekend 28, 29 e 30 marzo, eventi a Bologna

Dall'atteso concerto di Claudio Baglioni all'inaugurazione della kermesse Scienza in piazza, visite guidate alla scoperta delle bellezze di Bologna, Poi appuntamenti per single, clubber, appassionati di cinema e fotografie. E infine sorpresa per i più piccoli

Weekend tra arte, cultura, musica, cinema, djset e appuntamenti per i più piccoli.

Attesissimo il concerto di Claudio Baglioni all'Unipol Arena il 29 marzo (organizzati bus speciali). Una nuova dimensione del dialogo artista-pubblico, in un crescendo di intensità e profondità: è questo il senso di ConVoi Tour ispirato al nuovo album di inediti – il primo dal 2003 – dell'artista. Oltre a tutti i più grandi successi del suo straordinario repertorio, Baglioni eseguirà - per la prima volta in versione live, accompagnato da un supergruppo di otto polistrumentisti – i brani del nuovo album “ConVoi”, attualmente ai vertici delle classifica italiana dei cd più venduti.

Inaugura 'La Scienza in piazza- Food Immersion" scienza e cultura la faranno da padrone a Bologna dal 28 marzo al 13 aprile 2014 con l'iniziativa organizzata da Fondazione Marino Golinelli in collaborazione con il Comune di Bologna.
Una grande mostra di arte contemporanea e scienza che esplora il legame fra cibo e piacere con opere di Marina Abramovic, Boaz Arad, Gabriella Ciancimino e Jorgen Leth, laboratori per imparare a cucinare un menu a base di insetti commestibili e di cucina molecolare, per utilizzare le alghe come ingrediente dei nostri piatti, un corso per produrre cosmetici naturali, un workshop di due giorni per costruire un orto urbano verticale, degustazioni per ogni palato, esperimenti interattivi e giochi per un pubblico dai 18 mesi ai 99 anni.
Più di 100 eventi tra mostre, spettacoli, proiezioni, presentazioni di libri, incontri, degustazioni e laboratori interattivi, una vera e propria food immersion il cui filo conduttore sarà l'alimentazione. Si parlerà di nutrizione e lotta allo spreco; esplorazione del gusto e cibo come opportunità di scambio culturale; consumo consapevole e sostenibilità. Sempre con un linguaggio semplice e accessibile a tutti con l'obiettivo di stimolare e migliorare il rapporto con la scienza, la tecnologia, l'innovazione e la ricerca.

Sabato 29 marzo, alle 21, appuntamento con Giovanni Floris che presenta il suo primo romanzo "Il confine di Bonetti" alla Feltrinelli di piazza Ravegnana. Un'ultima notte da leoni con gli amici di sempre, una soltanto. Cosa può esserci di male? E invece il notaio Ranò si ritrova in cella, e poi davanti a un magistrato. E la verità viene fuori. Non solo il racconto della folle serata in cui è naufragata la reunion, ma, come un fiume in piena, la confessione di una vita, delle avventure di un ragazzo e del suo eterogeneo drappello di compagni. Con al centro di tutto lui, il grande amico che ce l'ha fatta, Marco Bonetti, famoso regista finito con lui in carcere. In Il confine di Bonetti (Feltrinelli) per la prima volta Giovanni Floris racconta la realtà con gli strumenti del narratore, tessendo immaginazione ed esperienze nella trama di un romanzo scanzonato e commovente. L'autore è ospite in libreria con Silvia Avallone e Federico Taddia.   


Cinema e Tortellini take away al cinema Rialto, venerdì 28 marzo, alle ore 18.30 prosegue al Cinema Rialto, via Rialto 19, la rassegna “Sequenze di gola” organizzata dal Dipartimento di Sociologia dell'Università di Bologna e da Circuito Cinema Bologna in collaborazione con la Delegazione di Bologna dell’Accademia italiana della cucina e con Emilbanca. Sarà proiettato il film di Pupi Avati "Storia di ragazzi e ragazzi",  incentrato su un pranzo di fidanzamento degli anni Trenta nel bolognese. Dopo la proiezione gli spettatori potranno gustare i tortellini da passeggio di “Il Tortellino” (via Cesare Battisti 17), accompagnati dai vini dell’Azienda Agricola di Tizzano. Biglietto di ingresso a 4 euro.

Speed Date a Bologna venerdì 28 marzo ore 21 al Single Point di via Lirone. COME FUNZIONA: 25 incontri di 200 secondi ciascuno. Ogni 200 secondi gli uomini scaleranno di un posto mentre le donne resteranno sempre sedute al loro tavolino; ognuno ha un numero identificativo e sulla scheda di gradimento che viene consegnata all'inizio del gioco, basterà segnare il numero della persona che incontriamo e segnare sì o no. Quando il sì è reciproco attraverso lo scambio degli indirizzi e-mail o dei numeri di cell avrete la possibilità di prendere contatti con le persone scelte. Niente di più semplice divertente!

Festa di Primavera a Casalecchio di Reno il prossimo 30 marzo. Musica, animazione per bambini, artigiani dell'ingegno, tanta pizza e prove di tiro Soft-air.Invito aperto a tutti presso il Centro Sportivo Tiro a Volo Bologna, via Giuseppe di Vittorio 18, Z.I. via del Lavoro - fronte Ikea.
In concomitanza la prima edizione di AntiquariaBo: antiquariato, modernariato, oggettistica e cose d'altri tempi. Con il patrocinio di Confesercenti Bologna.

Per chi ama la danza imperdibile invece l'appuntamento con Fabrizio Favale a Teatri di Vita dal 27 al 30 marzo: un viaggio nella purezza del movimento, nella capacità del danzatore di entrare in simbiosi con la natura, riproducendo il ricamo nell'aria disegnato da una piuma di uccello o il movimento sincopato di uno sciamano in estasi. E' questa l'essenza dell'opera di Favale, fondatore della compagnia bolognese Le Supplici che, nell'ambito di un progetto di residenza creativa a Teatri di Vita per il nuovo lavoro, presenta due degli spettacoli che meglio rappresentano la sua personale ricerca coreografica: "Fantasmata" in scena giovedì 27 e venerdì 28 marzo e "Un ricamo fatto sul nulla" in scena sabato 29 e domenica 30 marzo, entrambi alle ore 21 a Teatri di Vita (via Emilia Ponente 485, Bologna; www.teatridivita.it; infoline:  051.566330051.566330).

Sapete che Bologna ha degli incantevoli giardini "segreti"? Sabato 29 marzo una visita guidata a Palazzo Gozzadini organizzata dal MUV – Museo della civiltà Villanoviana - vi guiderà alla scoperta di uno di essi. A Palazzo Gozzadini visse il padre dell’archeologia villanoviana, Giovanni Gozzadini, insieme alla moglie Maria Teresa Serego Alighieri, discendente di Dante e protagonista di un “risorgimento al femminile”. Nel percorso di visita si ammireranno le decorazioni neoclassiche di alcune sale, commissionate ad Antonio Basoli e a Pelagio Palagi dal padre di Giovanni, Giuseppe Gozzadini, cultore dell’antichità e appassionato dei giochi olimpici.
In collaborazione con l'Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia Romagna. Appuntamento alle ore 9.50 circa.

Questo week-end tornano anche le staffette vegan (volantinaggi e informazione sulla scelta vegan, al fine di incentivare il consumo di proteine d'origine vegetale) sbarcano a San Lazzaro e Casalecchio: sabato 29/3 dalle ore 10.30 alle ore 14.00: piazza Bracci (San Lazzaro di Savena);  domenica 30/3 dalle ore 10.30 alle ore 16.00: volantinaggio itinerante per le vie di Casalecchio di Reno. Come per le precedenti edizioni del 22-23 febbraio, dell'1-2 marzo e del 22-23 marzo, l'iniziativa si propone come punto di informazione con orario continuato nel centro di ogni comune.
Le staffette sono propedeutiche all'iniziativa europea Stop Slaughters: la cittadinanza è invitata a partecipare.

Per i clubber, appuntamento con Ppendulum (dj set) & verse al Link il 29 marzo (ore 23). Ritorna il mix di drum'n'bass, edm e metal che ha reso i Pendulum il prodotto musicale migliore che l'Australia abbia mai donato alla musica elettronica. Nonostante lo scioglimento della formazione originaria, il nome della band è oggi portato avanti da Paul Harding, che girava già il mondo come dj con lo pseudonimo di El Hornet e continua a infiammare la consolle insieme a Mc Verse. Gli altri due membri dei primi Pendulum, Rob e Gareth, hanno momentaneamente preferito dedicarsi al progetto Knife Party.

Appuntamento anche all'Estragon, sabato 29 marzo, con i Nobraino live. Con 4 dischi alle spalle i Nobraino, già noti al pubblico per i loro live act dirompenti e fuori da ogni schema, tornano dal vivo con un nuovo disco, “L’ultimo dei Nobraino”, pubblicato  il 4 febbraio da Warner Music.
 I Nobraino sono una delle poche band in grado di muoversi tra vari generi con grande eclettismo senza mai perdere la loro identità, proponendo fondamentalmente una forma di cantautorato classico che non sacrifica l’esuberanza di una solida formazione rock. “L’ultimo dei Nobraino” è un disco che rappresenta in pieno questo spirito: impegnato e scanzonato al tempo stesso, è attraversato da atmosfere dense di colore e significati, alternate ad altre più immediate e stradaiole, in una ricerca continua e ambiziosa.

Per chi ama la fotografia, invece, un altro appuntamento del ciclo di iniziative "C'era una volta Corticella" con la mostra fotografica/documentaria di Stefano Gardini visitabile presso la biblioteca Corticella dal 28 marzo al 30 aprile 2014.
Verrà proiettato il video ANTICHE FONTI SALUTARI DI CORTICELLA di Ivo Passerini e Stefano Gardini, un nuovo documento inedito dedicato solo alle antiche fonti. Interverranno Francesca Ciampi e Emilia Calbi, Modera l'incontro Federico Pesci insegnante. Nel corso dell'incontro distribuzione a offerta libera delle cartoline con immagini della mostra.
 
Per chi ama lo shopping e i mercati, in Piazza Toti a Casalecchio di Reno, il 30 marzo arriva, invece,  il celebre mercato del CONSORZIO AMBULANTI TOSCANA. Oltre 60 banchi: Abbigliamento Uomo/donna/Bambino, Abbigliamento Sportivo e Militare, Intimo, Bigiotteria, Borse e Pelletteria, Accessori Abbigliamento e Calzature. Piante e Fiori, Casalinghi, Biancheria per la casa, Ferramenta, Oggettistica in legno, Tendaggi e Tessuti, Oggettistica per la casa, Ceramiche e Porcellane, Piccoli mobili, Quadri e Specchi. Olio, Vino, Frutta e Verdura, Frutta secca, Prodotti tipici toscani, Miele, Porchetta, Dolciumi, Salumi e Formaggi.

Per i più piccoli, un imperdibile appuntamento venerdì 28 marzo all'OVS di via Ugo Bassi, con i protagonisti del film “Cuccioli – Il Paese del Vento”.  A partire dalle 15.30, Senzanome il pulcino, Pio la rana, Portatile il cane, Cilindro il coniglio, Olly la gattina e Diva la papera incontreranno i bambini, saranno a disposizione per farsi ritrarre con i piccoli fan e distribuiranno biglietti omaggio per la visione del film “Cuccioli - Il paese del Vento” al cinema. Prosegue la partnership tra OVS  e il GRUPPO ALCUNI, gli ideatori dei cartoon “Cuccioli”, insieme a UNESCO Venice Office. A conclusione del progetto “I BAMBINI DI OVS SALVANO IL MONDO” (ibambinidiovssalvanoilmondo.ovs.it) che ha visto i ragazzi cimentarsi nell’ideazione di un breve storyboard sulla sostenibilità ambientale per i titoli di coda del film “Cuccioli – Il Paese del vento” al cinema dal 27 marzo, OVS ha realizzato un’esclusiva collezione dedicata ai bimbi dai 3 agli 8 anni con protagonisti proprio i personaggi tanto amati dai più giovani.

Gli altri eventi in programma per il fine settimana qui.

La nostra rubrica di eventi per il weekend è anche su PuntoRadio, on-air ogni weekend !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend 28, 29 e 30 marzo, eventi a Bologna
BolognaToday è in caricamento