Domenica, 13 Giugno 2021
Erika Bertossi

Opinioni

Erika Bertossi

Giornalista BolognaToday BolognaToday

Finalmente weekend: i 10 eventi "must" di questa settimana a Bologna

Aria di vacanza anche fra le mura della città: appuntamenti all'aria aperta, il ritorno della musica live, mercatini e teatro. Non mancano poi gli appuntamenti fuori porta fra giardini da scoprire e rassegne nel verde della campagna e dei colli

Street Art Imola

L'aria della vacanza si sente anche in città. Fra concerti all'aperto, mercatini sotto il sole, appuntamenti con la musica dal vivo (finalmente!) e il teatro l'agenda comincia a infittirsi, soprattutto nel fine settimana. E' il caso di questo sabato e questa domenica, quando scegliere cosa fare sarà quasi un problema, anche perchè sono partite un sacco di rassegne di Bologna Estate: BologninAlive, Biografilm Festival, Sunshine Superheroes...

Ecco i 10 eventi da non perdere questo weekend: 

1. Al Reno Splash Festival i 40 anni degli Africa Unite

(per chi è sempre love&peace)

Tre giorni di musica, sport e cultura: è l’offerta della 9° edizione del “Reno Splash”, il festival antirazzista promosso dall'associazione Montagna di Suono che solo per quest’anno si sposta da Marzabotto ed approda al Pontelungo Summer Festival di Bologna dall’11 al 13 giugno 2021. L’iniziativa nasce per promuovere il rispetto e la conoscenza delle diverse culture nel mondo, la tolleranza e la pace attraverso concerti, tornei sportivi e dibattiti.  Un programma ricco di musica: tra i numerosi artisti che si alterneranno sul palco del Reno Splash ci sarà un gruppo storico della scena reggae italiana ed internazionale: gli Africa Unite, che festeggeranno al Reno Splash il quarantennale della loro carriera.
Nel programma musicale non mancheranno artisti locali come Lion D, Cico & Mama Afrika, B-boat e Nico Royale, esempi di gruppi bolognesi di livello internazionale. Prima e dopo i concerti principali, una lunga lista di dj e sound system di musica reggae, funky e afrobeat intratterranno il pubblico nel pieno rispetto delle normative anti-Covid19.
Ma non solo musica al “Reno Splash”: domenica alle 11.00 si parlerà di accoglienza e cooperazione all’ interno dell’ “Assemblea Antirazzista Reno Splash”. Sempre la domenica, alle 14.00, ci sarà il torneo antirazzista autogestito di calcio a 5, grazie alla collaborazione con  i "Mondiali Antirazzisti" e con la Uisp. Tutto il programma del festival. 

2. "Giardini Aperti": grazie al FAI torna l'effetto wow 

(per chi non esclude un giretto fuori porta)

Il FAI Giovani Emilia-Romagna presenta la terza edizione di Giardini Aperti, l'evento regionale dei gruppi giovani del FAI. Un vero e proprio festival del paesaggio diffuso in tutta la regione da Piacenza a Forlì passando per Parma, Reggio-Emilia, Modena, Bologna, Ferrara e Ravenna, con eventi e attività dedicate a valorizzare il territorio che rende unica questa regione. L’edizione 2021 di Giardini Aperti ha preso il via domenica 6 giugno con un'anticipazione da Reggio Emilia con la visita alla giardino e alla corte d'onore del Palazzo Ducale, oggi sede della Prefettura, per proseguire con le numerose aperture nelle altre città tra sabato 12 e domenica 13 giugno: dalla scoperta di riserve naturali nel ravennate all'esplorazione di un bosco nelle vicinanze di Piacenza, ma anche di un giardino nascosto nel cuore di Bologna o del lussureggiante orto botanico di Forlì per passare poi al walking tour organizzato dal Gruppo Fai Giovani di Modena e della visita di un bosco voluto da una famiglia vicino a Parma per salvaguardare l’ambiente dall’urbanizzazione e di Copparo, vicino a Ferrara, che conserva la villa-museo di un poliedrico artista immersa in un giardino meraviglioso. Un fine settimana ricco di opportunità alla scoperta del paesaggio e degli spazi verdi che caratterizzano le città dell'Emilia Romagna. Info e mappa dei giardini aperti. 

3. Alla scoperta della Street Art: gli spazi urbani da scoprire

(per chi ha il contapassi ma non lo guarda mai)

Attraverso bike-tours e percorsi a piedi ammireremo la Street Art, arte che vive negli spazi urbani e che tratta argomenti come immigrazione, tecnologia, società e che con forza dirompente racconta a suo modo l'essenza umana.
Appuntamento a Imola (Piazzale Alessandro Pertini, Imola; ingresso del sottopassaggio nel retro della Stazione Ferroviaria) 13 giugno ore 17.00 percorso a piedi. Evento a pagamento: 7,5 euro a persona.
In caso di pioggia l’evento sarà rimandato a data da destinarsi. Prenotazione: tramite sito www.guidedarte.com o www.facebook.com/guidedarte oppure chiamando/whatsapp 3683299994 - 3477425404

Si parla di

Finalmente weekend: i 10 eventi "must" di questa settimana a Bologna

BolognaToday è in caricamento