menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I 10 eventi da non perdere questo weekend

Ferragosto è passato, l'estate fa il suo giro di boa e fra partenze e rientri un altro weekend è alle porte con una serie di eventi che potranno farcelo piacere nonostante non si sia in vacanza

Ferragosto è passato, l'estate fa il suo giro di boa e fra partenze e rientri un altro weekend è alle porte con una serie di eventi che potranno farcelo piacere nonostante non si sia in vacanza. Un bel periodo per scoprire il territorio con il pretesto di andare per sagre, godersi gli eventi sparsi per questa città stranamente tranquilla e visitare queli luoghi che da tempo volevate conoscere anche se non lo avete mai fatto...

Ecco i 10 eventi da non perdere il prossimo weekend: 

1. RIEVOCAZIONE STORICA A CASTEL DI CASIO

Si terrà venerdì 17 e sabato 18 agosto la trentesima edizione della rievocazione medievale di Castel di Casio, che quest’anno ha un titolo che da solo racchiude la storia di questa zona di confine tra la Toscana e l’Emilia: “longobardi e bizantini”.  Sono trascorsi infatti 1450 anni dalla discesa longobarda in Italia.  La storia di Castel di Casio ha origine già in epoca romana, quando era un fiorente villaggio rurale chiamato "Vicius Cassi", borgata di Cassio. Fu feudo di Matilde di Canossa, occupato nel 1219 dalle milizie del Comune di Bologna, a cui si deve la costruzione di mura difensive e torri. Ebbe allora inizio un periodo di grande importanza amministrativa, demografica, giudiziarie e commerciale per l'area, visto che un podestà inviato da Bologna governava tutto l'Appennino circostante, sostituito poi dal "Capitano della montagna". Proprio a quel periodo ha fatto spesso riferimento la rievocazione che ogni anno porta in città appassionati e visitatori da tutta Italia. La sede del capitanato fu successivamente spostata a Vergato intorno al 1450 e all'inizio del XVI secolo la montagna bolognese divenne  parte dello Stato Pontificio.

2. FESTA DEL MIRTILLO

Il 18 e 19 agosto "Festa del mirtillo" a Lizzano in Belvedere. Dolci con mirtillo, anticipati da polenta col ragù, paste fritte lizzanesi e salmerino di torrente (su richiesta). Da sabato alle 16 fino alle 20 di domenica.
Per informazioni: 0534 51052/53159

3. "IL TROVATORE BALLABILE" AL BARACCANO

Domenica 19 agosto "Il Trovatore ballabile" nel Cortile del Teatro del Baraccano alle ore 21:30. Musica di Giuseppe Verdi, 
trascrizioni di Fabio Codeluppi. La trascrizione del Trovatore secondo la tradizione popolare dei ballabili emiliani, specialmente fra i territori di Reggio Emilia e Parma, non soltanto risulta stilisticamente riuscitissima, ma sembra addirittura rivelare l’autentica “matrice genetica” delle melodie del capolavoro verdiano; del resto è tutt’altro che improbabile che sin dall’infanzia Verdi ne avesse succhiato l’essenza, come si suol dire, col latte materno.

Il Concerto a fiato L'Usignolo è un originale esperimento musicale che rivisita la tradizione musicale dei "concerti a fiato" di Barco (Reggio Emilia), rielaborando partiture originali di fine Ottocento. Il settimino, fondato da Francesco Gualerzi e Mirco Ghirardini, si colloca a metà strada tra il concerto a Fiato (12-13 elementi) e l'orchestrina da ballo (differente per il tipo di strumenti impiegati). Il nome del gruppo – L'Usignolo – è preso dal valzer con cui i Cantoni, fin dall'Ottocento, invitavano con i loro "cinguettii" virtuosistici la gente alle danze.

Prezzo biglietto:
Euro 12 intero
Euro 10 ridotto (over 65, under 26)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento