menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I 10 eventi da non perdere questo weekend

Molti musei hanno riaperto i battenti, ma sono ancora tantissimi e bellissimi gli appuntamenti in streaming, dal teatro al jazz

4. Noi siamo qui: una serie di podcast per tessere i fili di un "racconto del disorientamento"

Una serie di puntate in podcast che vanno a tessere i fili di un "racconto del disorientamento" nel tentativo di un radicale ripensarsi del teatro, per prepararci insieme al futuro che ci attende. Noi siamo qui: la relazione teatrale, un "qui e ora" da abitare anche nella sua mancanza. Non esiste un teatro che possa fare a meno del noi ed è da questo noi che ripartiamo per interrogare il senso delle arti sceniche, convocando artiste e artisti, studiosi e studiose, addetti ai lavori. Le puntate sono pensate e realizzate collettivamente da Altre Velocità, redazione intermittente sulle arti sceniche contemporanee. Prima puntata: “Nulla sarà più come prima” Questa non è una sospensione, ma l’occasione per rimettere a fuoco un senso e condividere gli strumenti per prefigurare il futuro. Con gli ospiti della puntata ci si interroga su questo vuoto (leggi tutto). La prima puntata è divisa in due parti (la seconda in onda da sabato 4 aprile). 

Segui la messa in onda delle puntante spreaker.com/show/noi-siamo-qui  / facebook.com/altre.velocita / altrevelocita.it/

5. Biblioteca d’arte e di storia di San Giorgio in Poggiale: visitabile la mostra “Zoo di carta”

Aperta la Biblioteca d’arte e di storia di San Giorgio in Poggiale, che dal 2009 custodisce l’ampio patrimonio librario – 100mila volumi di storia e storia dell’arte locali - della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna: ancora visibile al pubblico la mostra “Zoo di carta”, con le preziose illustrazioni zoologiche stampate a Bologna alla fine del Settecento a partire dall’Histoire naturelle di Georges-Louis Leclerc conte di Buffon, sorta di Encyclopédie zoologica che ebbe una grande fortuna e molte imitazioni in Europa ed Italia. Orari di apertura lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9.00 alle 13.00, martedì e giovedì dalle 9.00 alle 17.00.

6. Crossroads on Air: è il turno di Natalio Mangalavite - pianoforte, voce

Crossroads on Air, il format di concerti in diretta streaming lanciato da Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e di numerose altre istituzioni. Ogni sabato e domenica dal 16 al 31 maggio  alle ore 19 la kermesse musicale regionale risponderà così alla sospensione della sua normale attività nei teatri causata dall’attuale emergenza sanitaria, coinvolgendo alcuni degli importanti artisti che avrebbero dovuto esibirsi all’interno del suo cartellone. Tutte le performance saranno visibili in live streaming sulla pagina facebook di Crossroads. Sabato 23 maggio, ore 19 Natalio Mangalavite - pianoforte, voce

7. La Collezione Tagliavini è aperta: appuntamento nel complesso di San Colombano

È nuovamente possibile anche immergersi nella bellezza della Collezione Tagliavini di strumenti musicali antichi, conservata all’interno del complesso di San Colombano: oltre 90 strumenti - clavicordi, arpicordi, organi, clavicembali, spinette, pianoforti, perfettamente funzionanti - donati dal Maestro Luigi Ferdinando Tagliavini, organista e musicologo bolognese. San Colombano, che quest’anno festeggia 10 anni dall’apertura, ospiterà a breve anche una preziosa mostra. Infine, Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna, cuore stesso di Genus Bononiae con il suo percorso museale innovativo dedicato alla storia, alla cultura e alle trasformazioni di Bologna, dalla Felsina etrusca fino ai nostri giorni, grazie anche alla nuova Sala dei Terremoti, che arricchisce il percorso espositivo di un punto informativo sui caratteri sismici della città e dell’intera area bolognese, realizzando così un progetto unico in Italia. Resta temporaneamente chiusa soltanto la sala con l’applicazione di realtà virtuale “Il futuro dimenticato”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

social

Crostatina ai lamponi senza glutine: la ricetta di Ernst Knam

social

Pizza senza glutine: dove mangiarla a Bologna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento