I 10 eventi da non perdere questo weekend

Tornano le Giornate FAI, musica all'aperto per tutti i gusti, cinema, musei e serate sotto le stelle: ecco tutti i pezzi del puzzle, a voi comporre il calendario del fine settimana!

Un nuovo fine settimana, scaldato dal bel sole estivo, per godersi la Bologna post pandemia. Tanti i musei tornati disponibili, le location all'aria aperta dove mangiare, bere, stare (seguendo le disposizioni di sicurezza) con gli amici, ascoltare musica dal vivo, guardare un film e assistere a uno spettacolo teatrale. E poi ci sono le escursioni alla scoperta della città e dei dintorni, oltre ai mercatini e alle mostre. Insomma, di noia non si muore, anzi. Questa particolare stagione verrà scandida dalle iniziative di "Bologna Estate C'è!".

Ecco i 10 eventi da non perdere questo weekend: 

1. Giornate FAI all'aperto

Amatissime e attesissime, tornano le Giornate FAI: appuntamento con la bellezza d'Italia il 27 e 28 giugno. Nelle settimane di lockdown la bellezza dell’Italia ci è mancata, ma ora è giunto il momento di tornare a scoprirla, in sicurezza. Perché la visita dei luoghi straordinari del nostro Paese possa continuare ad essere un’esperienza gioiosa e serena per questa edizione speciale delle Giornate FAI abbiamo scelto di accompagnarvi alla scoperta di luoghi all’aperto che permettano di rispettare il necessario distanziamento sociale, organizzando le visite su prenotazione obbligatoria da effettuare solo online a partire dal 23 giugno.
Le prenotazioni saranno aperte fino ad esaurimento posti e non oltre le ore 15 di venerdì 26 giugno.

2. Dente live all'Arena Puccini

Venerdì 26 giugno all'Arena Puccini arriva un artista amato, chiacchierato, seguito, atteso. Per la rassegna Sunshine Superheroes al DLF arriva Dente. Appuntemento alle 21. Tutto questo e molto altro è DENTE, geniale cantautore che gioca con l’ironia dei gesti e delle parole per prenderti alla sprovvista e farti lo sgambetto ai sentimenti. L’evento è un recupero del concerto che doveva tenersi al Locomotiv in data 15 maggio 2020.

3. "Pontelungo Summer Festival" al Parco di via Agucchi

Da venerdì 26 giugno a domenica 28 giugno va in scena Pontelungo Summer Festival. Nello splendido parco del Centro Pontelungo in via Agucchi musica, spettacoli, DJ, teatro comico, aperitivi, ristorante, cocktail bar. Si parte con le risate: sul palco il comico siciliano Giovanni Cacioppo e poi via di musica live e grigliata domenicale (distanziata). 

4. Anniversario della Strage di Ustica: la mostra "Stragedia" di Nino Migliori

Sabato 27 giugno (e fino al 27 settembre) presso l'Ex Chiesa di San Mattia di via Sant'Isaia  la mostra di Nino Migliori "Stragedia". Nel 2020 ricorre il 40° anniversario della Strage di Ustica che, tra le numerose iniziative, verrà ricordato tramite la mostra Nino Migliori. Stragedia, promossa dal Dipartimento Cultura e Promozione della Città del Comune di Bologna e dall'Associazione Parenti della Strage di Ustica.
L'esposizione, a cura del responsabile Area Arte Moderna e Contemporanea dell'Istituzione, Lorenzo Balbi, si terrà negli spazi dell'Ex Chiesa di San Mattia, con inaugurazione sabato 27 giugno, data in cui avvenne la tragedia nel 1980, per proseguire fino al 27 settembre.
Il progetto, che si svilupperà in una video-installazione immersiva, nasce da una rielaborazione di immagini scattate dal grande fotografo nel 2007 durante l'allestimento dei resti del velivolo negli spazi del Museo per la Memoria di Ustica. Gli 81 scatti, corrispondenti al numero di vittime della strage, sono eseguiti a “lume di candela” tecnica utilizzata dal fotografo nel 2006 per la serie Lumen. Nino Migliori, oltre alle ricerche di stampo realista sull'Italia del dopoguerra, è noto per le sperimentazioni sul materiale fotografico eseguite mediante tecniche di sua invenzione come le ossidazioni e i pirogrammi.  La mostra sarà accompagnata da una pubblicazione Edizioni MAMbo. 

Qui tutti gli eventi della nostra agenda

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento