menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I 10 eventi da non perdere questo weekend

Godersi l'ombra delle Due Torri anche in un weekend d'estate fra concerti, sagre, appuntamenti pensati apposta per i più piccoli e grandi manifestazioni che coloreranno questo fine settimana di luglio: ecco la nostra selezione

Chi ama lo shopping questo fine settimana non lascerà la città per la spiaggia (anche se c'è la Notte Rosa in Riviera!) perchè sabato iniziano i saldi estivi! Ma non è certo il solo buon motivo per godersi l'ombra delle Due Torri anche in un weekend d'estate: concerti, sagre, appuntamenti pensati apposta per i più piccoli e grandi manifestazioni coloreranno infatti questi due giorni di stop. 

Ecco i 10 eventi da non perdere

1. BOLOGNA PRIDE

Sabato 7 luglio è il giorno del gay pride bolognese: la parata partirà e terminerà ai Giardini Margherita (piazzale Jacchia), dove da un palco si ascolteranno gli interventi e soprattutto tanta musica. Concerntramento dalle ore 15, poi alle 16. 30 si parte con il corteo arcobaleno che seguirà il percorso: viale Gozzadini, via Santo Stefano, via Farini, via Castiglione, via San Vitale, piazza Aldrovandi, Strada Maggiore, viale Carducci, via Dante Alighieri e ancora ai Giardini Margherita. Qui, dalle 19, Senhit, Matt del Luise, Miss Pingy, Miss Alternative 2018 e tanti altri. 

2. "LA FEBBRE DEL SABATO SERA", IN PIAZZA MAGGIORE DI SABATO SERA

Sabato 7 luglio "La febbre del sabato sera" di John Badham in Piazza Maggiore, come sempre dalle 21.45. Introduce Giacomo Manzoli. Versione originale con sottotitoli italiani, copia proveniente da Paramount, film estaurato in 4K nel 2016 da Paramount e dal regista John Badham presso i laboratori Technicolor e Deluxe a partire dal negativo originale 35mm e dalle tre matrici 35mm. 

3. LA CANTANTE E ATTRICE TOSCA  A LYRICO FESTIVAL IN PIAZZA VERDI

Sabato 7 luglio Tosca Donati alle 21:30 in Piazza Verdi per Lyrico Festival. Cantante e attrice eclettica, da sempre affascinata dalle musiche popolari del mondo, Tosca ha fatto sue quelle radici sonore che ogni cultura da lei approcciata ha saputo donarle. Rimettendo insieme tutti questi frammenti è nato un viaggio in acustico attorno alla Terra, tramite un mosaico musicale tanto variegato quanto armonioso. Uno spettacolo di suoni e parole che conduce l’artista e lo spettatore attraverso un percorso poetico ed emozionante, anche grazie al sapiente utilizzo di lingue molto lontane fra loro. Un “racconto in musica” che passa da un fado portoghese a una ninna nanna russa, da un canto sciamano, a un tradizionale dei matrimoni Yiddish, da una ballata zingara fino ad approdare alle nostre sponde popolari napoletane, romane e siciliane, inframmezzando il tutto con le parole di grandi poeti del mondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento