Come iscrivere i figli all'asilo: informazioni e procedure

Tutte le informazioni utili in vista del nuovo anno scolastico

Iscrivere i bambini all'asilo nido può sembrare una procedura complessa, ma sapendo quali documenti presentare e soprattutto dove e come, tutto può essere più semplice. La procedura richiede tempo e precisi passaggi burocratici, e tutto anche a Bologna viene fatto esclusivamente online. 

Iscrizione: necessaria l'identità digitale

Per accedere al portale dell'iscrizione al nido (clicca qui) è obbligatorio essere in possesso di una identità digitale certificata: un account con nome e password che abbia valore per la pubblica amministrazione. Senza questo passaggio è impossibile accedere all'unico modalità di iscrizione, quella online. Disponibili a questo scopo sono le identità fornite da FedERa (della Regione) o SPID (dello Stato). Per chi non ne fosse ancora in possesso, tutte le informazioni necessarie per ottenere identità digitali sono disponibili sulla pagina web dedicata

Requisiti per l'iscrizione 

L'accesso ai nidi comunali e convenzionati è condizionato a numerosi criteri di priorità e accesso. Per orientarsi nelle pieghe dei regolamenti e dei bandi il Comune ha dettagliato questi requisiti in una pagina dedicata, consultabile qui. Requisito essenziale è che il bimbo e almeno un genitore siano residenti nel Comune di residenza. Altro requisito essenziale, di recente introduzione, è l'assolvimento all'obbligo vaccinale. Non viene richiesta alcuna documentazione, ma il Comune verificherà con Ausl ex-post la regolarità delle vaccinazioni del bimbo. Ulteriori info in merito si possono trovare qui.

Graduatoria e tariffe

Una volta compilata e inoltrata la richiesta di iscrizione, si passa poi alla fase della graduatoria. Si tratta di un passaggio obbligato in quanto non tutte le domande poi potranno essere accolte nelle loro richieste, ma andranno ordinate attraverso particolari criteri, come ad esempio la vicinanza territoriale o il reddito familiare. La graduatoria sarà pubblicata una volta terminate ed elaborate le iscrizioni.

Quanto alle tariffe, per i nidi comunali (quindi non privati o convenzionati) molto dipende dal reddito familiare, dalla modalità di orario e dalla presenza o meno del pasto. Sono previste detrazioni fiscali con un massimale per ogni figlio. Nell'anno 2018-2019 le tariffe calcolate su base mensile hanno variato dagli 8 ai 575 euro per bimbo.Fondamentale il criterio del reddito familiare, ovvero Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente). Si può verificare il proprio Isee presso i Caf, con richiesta finalizzata all'iscrizione ai nidi d'infanzia. L'Isee è necessario anche per chiedere i contributi per il nido convenzionato.

Asili privati e convenzionati

Per l'anno educativo 2019-2020 sono 31 i nidi privati convenzionati per 537 posti. L'iscrizione ai nidi in questione avviene contattando direttamente il nido scelto. Le famiglie con ISEE non superiore a 45mila euro possono richiedere un contributo, che varia da 100 a 440 euro al mese per bambino. La richiesta di contributi va presentata sul portale Scuole On-Line del Comune di Bologna contestualmente all'iscrizione sul posto calmierato. Non sono ammesse iscrizioni in simultanea al nido comunale e al nido privato convenzionato, anche in sede di graduatoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Open day per le iscrizioni

Il bando sarà illustrato nei Quartieri cittadini nel corso di sei incontri, durante i quali si potranno avere tutte le informazioni sui criteri di accesso ai nidi e di formazione delle graduatorie e sul nuovo sistema di convenzioni con i nidi privati. Per permettere alle famiglie di conoscere di persona l’offerta di ciascuna struttura e compiere la scelta del nido con maggiore consapevolezza sono in programma open day delle strutture comunali, private convenzionate, dei piccoli gruppi educativi e delle sezioni primavera. Durante gli open day il personale è a disposizione per presentare gli spazi e per rispondere alle domande dei genitori.

Viaggiare con i bambini: tutti i consigli utili

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano di controllo nutrie: un corso per formare Coadiutori

  • Scuola: ancora posti liberi nei nidi comunali e convenzionati

  • Alternanza scuola-lavoro: pronti 7 nuovi percorsi per 200 studenti

  • Borse di studio ministeriali 2018/2019: prorogato il termine per riscuotere il contributo

  • Unibo, i servizio di assistenza sanitaria per gli studenti fuori sede di Bologna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento