Martedì, 26 Ottobre 2021
Scuola Ozzano dell'Emilia

Ozzano: dal Consiglio comunale un premio agli alunni meritevoli

Il sindaco Luca Lelli:" Quest'anno sono stati 18 gli alunni e alunne che hanno ricevuto la borsa di studio grazie al contributo proveniente dai gettoni di presenza dei consiglieri"

I consiglieri comunali di Ozzano dell'Emilia hanno deciso di devolvere il compenso del gettone di presenza, riconosciuto per  la partecipazione alle sedute del Consiglio comunale, all'Istituto comprensivo di Ozzano con la richiesta che venisse utilizzato per borse di studio o per arricchire i progetti formativi dei ragazzi.  

Sottoscritta firmata fra consiglieri e assessori, 19 totali: tutto il gruppo di maggioranza "Passione in Comune" a cui si sono aggiunti i due consiglieri di minoranza del gruppo "Progresso Ozzano", mentre il gruppo "Noi per Ozzano" ha deciso di destinare i compensi derivanti dai loro gettoni ad altre attività. Il compenso viene liquidato semestralmente e l'importo totale annuo si aggira più o meno attorno ai 2mila euro.

E nei giorni scorsi si è tenuta, nell'area esterna della scuola media "E. Panzacchi" una piccola cerimonia di consegna delle borse di studio agli alunni meritevoli, cioè a tutti coloto che hanno terminato il percorso di studio sostenendo l'esame di terza media nel giugno scorso, e che sono usciti con una valutazione di 10 e 10 e lode.

"Quest'anno sono stati 18 gli alunni e alunne che hanno ricevuto la borsa di studio grazie al contributo proveniente dai gettoni di presenza dei consiglieri - ha spiegato il sindaco Luca Lelli -  Si tratta di un piccolo contributo, 100 euro ciascuno, che vuole essere comunque uno sprone per lo studente o studentessa a continuare gli studi e un aiuto per le famiglie che possono destinarlo all'acquisto dei testi scolastici per le scuole superiori". 

  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ozzano: dal Consiglio comunale un premio agli alunni meritevoli

BolognaToday è in caricamento