Università

Il riconoscimento dell'Alma Mater ad Andrea Bozzoli di HPE COXA

Nata dalla collaborazione tra HPE COXA e Unibo, la scuola di alta formazione MEKANÉ ha l'obiettivo di accrescere le competenze degli ingegneri dell’azienda

E' stato il rettore Francesco Ubertini a consegnare una pergamena al CEO dell’azienda modenese per aver contribuito alla realizzazione di MEKANÉ, la prima Scuola di Alta Formazione in High Performance Engineering che l'Ateneo dedica ai dipendenti aziendali. Come si legge in una nota dell'Università, Andrea Bozzoli, CEO di HPE COXA, ha ricevuto nei girosci scori in Rettorato un riconoscimento da parte dell'Università di Bologna, come segno di apprezzamento e ringraziamento per aver contribuito alla nascita di MEKANÉ, la Scuola di Alta formazione in High Performance Engineering.

Nata dalla collaborazione tra HPE COXA e Unibo, la scuola di alta formazione MEKANÉ (μηχαν? - n greco antico significa “macchina”, “motore”), ha l'obiettivo di accrescere le competenze degli ingegneri dell’azienda modenese attraverso l’organizzazione e l’erogazione di una formazione specialistica avanzata post-laurea.

L'alta formazione professionalizzante per i dipendenti aziendali è, infatti, uno degli obiettivi strategici dell'Alma Mater e si colloca nell'ambito di un'azione di avvicinamento e dialogo con le imprese che tocca quattro macroaree di collaborazione: Ricerca e Sviluppo, Innovazione, Responsabilità Sociale, Capitale Umano. In particolare, la formazione per le imprese rientra in quest'ultimo ambito tanto che, negli ultimi anni, l'Ateneo si è strutturato per raggiungere questo traguardo significativo, tra le prime università in Italia. "La collaborazione tra Università di Bologna e HPE COXA - ha affermato il Rettore Ubertini - si è dimostrata pioneristica e ha già portato un grande risultato. Sono certo che il legame con questa importante realtà aziendale porterà in futuro altri progetti e novità da percorrere insieme".

"Sono lusingato di ricevere un riconoscimento importante da un prestigioso Ateneo come l'Università di Bologna - ha detto Andrea Bozzoli – ma sono soprattutto orgoglioso che HPE COXA abbia realizzato assieme all'Ateneo un'iniziativa virtuosa e innovativa per il mondo universitario e per quello delle imprese".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il riconoscimento dell'Alma Mater ad Andrea Bozzoli di HPE COXA

BolognaToday è in caricamento