Borse di studio ministeriali 2018/2019: prorogato il termine per riscuotere il contributo

Non occorre esibire la Carta dello Studente IoStudio, ma semplicemente comunicare all’operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal MIUR

Il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca ha nuovamente prorogato il termine per la riscossione delle borse di studio presso gli uffici postali.  Come spiega la Città Metropolitana in una nota,  i "beneficiari possono incassare il contributo riferito alle borse di studio scolastiche dell’ultimo triennio delle scuole secondarie di II grado a.s. 2018/2019 fino a lunedì 30 novembre 2020"

Non cambiano le modalità di riscossione, così come indicato nella pagina web dedicata all'interno del Portale dello Studente https://iostudio.pubblica.istruzione.it/web/guest/voucher

Non occorre esibire la Carta dello Studente IoStudio, ma semplicemente comunicare all’operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal MIUR attraverso un “Bonifico domiciliato” con le modalità riportate nell’ Allegato 1.

Informazioni e documentazione

Allegato 1 - Informazioni per le famiglie (pdf, 242.35 KB)

Dichiarazione Sostitutiva Atto di notorietà per studenti minorenni (pdf, 152.41 KB)

Regione Emilia-Romagna - Borse di studio ministeriali, prorogato ad agosto il termine

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova scuola a Ozzano: durante i lavori alunni trasferiti in biblioteca, scatta la polemica

  • Scuole superiori: i migliori istituti a Bologna secondo la ricerca Eduscopio

  • Incendio alla materna di Monterenzio: taglio del nastro per i nuovi locali che ospitano gli alunni

  • Valsamoggia: giù le rette per i nidi dell'infanzia anche per il 2020/2021

  • Lotta alla criminalità: via a Terreni Fertili, laboratori online rivolti agli studenti

Torna su
BolognaToday è in caricamento