San Lazzaro, piccoli alunni a scuola in Pedibus!

Il Pedibus permette ai bambini, accompagnati da "autisti" volontari, di andare a scuola a piedi lungo percorsi sicuri. Archetti: Così promuoviamo la mobilità alternativa e sostenibile, ovvero la migliore qualità ambientale per tutti'

Lunedì 24 marzo, alle ore 8 inaugurata una nuova linea del Pedibus per gli alunni che frequentano la scuola primaria Fornace di San Lazzaro. All’inaugurazione parteciperà il vice sindaco e assessore alla qualità educativa Giorgio Archetti, la dirigente del Primo Circolo Silvana Loiero, e Ismat Mahmoud, medico siriano, cittadino sanlazzarese e maratoneta.

Da martedì 25 marzo saranno attive due nuove linee sperimentali del Pedibus verso la scuola primaria di via Fornace (LINEA MEDIATECA: punto di raccolta presso l’ingresso della Mediateca (via Caselle 22); accoglienza dalle ore 8.00 – partenza alle ore 8.10; LINEA CONAD:  punto di raccolta presso il parcheggio Conad (via Emilia 43); accoglienza dalle ore 8.00 - partenza ore 8.10) che si aggiungono a quelle già esistenti avviate sul territorio negli anni scorsi.

Il Pedibus permette ai bambini, accompagnati da “autisti” volontari, di andare a scuola a piedi lungo percorsi sicuri e iniziare la propria mattina in un modo diverso, più attivo, più coinvolgente e più sano. Questa passeggiata in compagnia aiuta i bambini a responsabilizzarsi, ad imparare cose utili sulla sicurezza stradale, aumentando la propria autonomia.

Nell'iniziativa, nata da una proposta di genitori della scuola Fornace e sostenuta dall’Amministrazione Comunale, dall’Istituzione per i servizi scolastici Sophia e dalla direzione scolastica, sono stati coinvolti l’Auser e l’AEOP – Associazione Europea Operatori Polizia, che metterà a disposizione volontari, debitamente formati.

«Il progetto - ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Qualità Educativa Giorgio Archetti - promuove una mobilità alternativa e sostenibile, ovvero migliore qualità ambientale a beneficio di tutti. Spero che le famiglie dei bimbi della scuola Fornace scelgano questo servizio che può soltanto fare bene, all’ambiente e alla salute».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento