rotate-mobile
mobilità

Bici: click-day per i condomìni che vogliono aggiudicarsi una rastrelliera gratis

Il 21 marzo click-day per la 2^ edizione di "Badabici - Save the Bike" iniziativa del Comune che mira ad incrementare la sosta ciclabile di lunga durata nelle aree private e rendere disponibili più posti bici sulle rastrelliere pubbliche per le soste più brevi

Il prossimo 21 marzo scatta il click-day per i condomìni della città che vogliono aggiudicarsi una rastrelliera "per mettere ordine e dare sicurezza al parcheggio delle biciclette negli spazi comuni condominiali". Questo l'intento della seconda edizione del progetto “Badabici-Save the Bike”, iniziativa del Comune di Bologna in collaborazione con Open Group e Centro Antartide che ai primi condomìni 201 richiedenti regalerà una rastrelliera da 4 posti bici.

Il modulo di domanda, disponibile all'indirizzo www.comune.bologna.it/trasporti/servizi/2:3026/3311, dovrà essere compilato dall'Amministratore condominiale ed inviato all'indirizzo e-mail rastrellierecondomini@comune.bologna.it a partire dalle ore 8 del 21 marzo 2016 (non saranno prese in considerazione richieste inviate prima di tale termine).

Le prime 201 domande pervenute saranno premiate con la fornitura e la consegna gratuita di una rastrelliera, mentre chi arriva in ritardo o necessita di ulteriori rastrelliere oltre alla prima gratuita potrà comunque usufruire di un'offerta commerciale a prezzo agevolato, prevista nell'ambito del progetto. Solo in caso di bassa affluenza di domande, a giudizio insindacabile dell'Amministrazione Comunale, i Condomìni che ne avranno fatto richiesta nel modulo, potranno ricevere una seconda rastrelliera gratuita oltre alla prima.
La rastrelliera dovrà essere collocata in aree di pertinenza condominiale, in spazi facilmente accessibili con la bici, a quota stradale o comunque collegati alla pubblica via per mezzo di rampe (senza la presenza di scale).

Il progetto mira ad incrementare la sosta ciclabile di lunga durata nelle aree private e rendere disponibili più posti bici sulle rastrelliere pubbliche per le soste più brevi. Per il perseguimento di tale obiettivo l'Amministrazione agisce su più fronti: negli ultimi due anni, infatti, alcune modifiche apportate ai Regolamenti di Igiene e Urbanistico-Edilizio prevedono da un lato l'obbligo per tutti i Condomìni esistenti di consentire la sosta delle biciclette nei propri cortili, e dall'altro l'obbligo per il progettista di prevedere spazi attrezzati per la sosta delle biciclette (rastrelliere e tettoie) in tutti gli interventi di nuova costruzione, ristrutturazione edilizia ed interventi nelle parti condominiali.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bici: click-day per i condomìni che vogliono aggiudicarsi una rastrelliera gratis

BolognaToday è in caricamento