Martedì, 15 Giugno 2021
mobilità

Al via il parcheggio delle bici nei condomini, Colombo: 'Gratis rastrelliera da 4 posti"

Per contrastare il furto delle bici era partita una petizione a novembre. In dirittura la modifica al Regolamento che consentirà di parcheggiare le due ruote nei condomini

Più 34% di ciclisti a Bologna negli ultimi anni, così il Comune incrementerà la dotazione di rastrelliere di 500 stalli entro il 2014 e di ulteriori 1.000 nei prossimi due anni. Ma non basta Per questo motivo, il “Regolamento di Igiene per la tutela della salute e dell'ambiente”, in via di approvazione, "è stato integrato con l'aggiunta della seguente disposizione, che mira a garantire, in modo prevalente anche rispetto ad eventuali altre disposizioni di segno contrario, la possibilità di parcheggiare la bici nei cortili di tutti gli edifici, in particolare quelli esistenti, anche in mancanza di apposite infrastrutture (rastrelliere)". Lo scrive l'assessore alla Mobilità Andrea Colombo in una nota: "In tutti i cortili (esistenti o di nuova edificazione) deve essere consentita la sosta delle biciclette di chi abita o lavora nei numeri civici collegati al cortile".

PETIZIONE. L'aveva lanciata a novembre 2013 Change.org ed era stata indirizzata a sindaco e assessori competenti: "Se a Bologna ci fosse più rispetto per le biciclette altrui, non ci sarebbe nemmeno bisogno di questa petizione..." oppure "Si parla tanto di incoraggiare le persone ad usare le biciclette e poi non si tollera che la si possa parcheggiare nel cortile di casa!"

Nella modifica al Regolamento Urbanistico Edilizio si prevede inoltre che "per tutti gli interventi edilizi di nuova costruzione, ristrutturazione globale nonché interventi a qualunque titolo sulle parti comuni condominiali, comporterà, tra gli altri, l'obbligo per il progettista di prevedere, negli spazi aperti annessi all'edificio, una dotazione di posti bici, organizzati mediante l'installazione di apposita rastrelliera con tettoia, pari alla maggiore tra le due misure seguenti: almeno 1 posto bici per ogni unità abitativa, oppure un posto bici ogni 100 mq di superficie utile".

RASTRELLIERE NEI CONDOMINI. "E' attualmente in corso di aggiudicazione, a seguito di una apposita procedura di affidamento, un nuovo servizio gratuito di fornitura e consegna a domicilio di rastrelliere per i Condomìni, al fine di favorire una sosta decorosa e sicura delle bici all'interno dei cortili condominiali esistenti, in cui il parcheggio sarà sempre consentito alla luce della nuova disposizione del Regolamento d'igiene sopra riportata" scrive Colombo e nelle prossime settimane, verrà  fornita una rastrelliera da 4 posti bicicletta ai condomìni con sede nel Comune di Bologna che ne faranno richiesta: "ai Condomìni sarà anche data la possibilità di acquistare rastrelliere aggiuntive oltre alla prima gratuita, usufruendo di un listino ad hoc con prezzi competitivi grazie alla gara promossa dal Comune".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il parcheggio delle bici nei condomini, Colombo: 'Gratis rastrelliera da 4 posti"

BolognaToday è in caricamento