Treni, torna regolare il traffico sulla Bologna-Milano

All'incidente di Lodi di inizio febbraio si era aggiunta anche l'emergenza sanitaria per il coronavirus alla stazione di Casalpusterlengo. Rfi annuncia il ripristino completo della tratta ad alta velocità, ma rimane di divieto di fermata nei comuni epicentro del contagio

Come annunciato è tornato regolare il traffico treni alta velocità sulla tratta Bologna-Milano. A darne notizia è Trenitalia. Da questa mattina le frecce sono ritornate a transitare nel tratto coinvolto dall'incidente di Lodi di inizio febbraio. Anche sulla linea convenzionale il traffico è ripreso senza problemi, anche se permangono le disposizioni delle autorità sanitarie sul divieto di fermata nelle stazioni di Codogno e Casalpusterlengo per i convogli interessati.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento