menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase due, riprende il car sharing elettrico di Tper

Veicoli sanificati ma chi entra dovrà utilizzare la mascherina

Riapre da martedì 12 maggio il car sharing elettrico di Tper Corrente. Le conidzioni di utilizzo però sono riadattate alle disposizioni in materia anti-contagio da coronavirus. Le vetture prima di essere rimesse in strada sono state tutte sottoposte ad una pulizia straordinaria e ad una profonda sanificazione.

Per utilizzare le auto è obbligatorio che tutti coloro che salgono sul mezzo indossino la mascherina oltre a rispettare le prescrizioni dei DPCM e delle ordinanze in vigore. La sanificazione dei mezzi verrà inoltre aumentata anche nel quotidiano, con l’impiego supplementare di squadre sul territorio che puliscono le vetture direttamente in strada.

Da martedì 12 sarà possibile concordare il ritiro di una vettura sanificata e a piena carica corredata di cavo di ricarica e poterla tenere, in uso esclusivo, per 7 o 30 giorni.

Si potrà provvedere autonomamente alla ricarica oppure recarsi al piazzale dell’Autostazione di Bologna, nell’area di sosta e ricarica riservata a Corrente, e farsi ricaricare gratuitamente il mezzo una volta a settimana e fino a cinque volte al mese.
Per  “CORRENTE Plus” sono a disposizione, da subito fino a 50 auto.

Le modalità d’uso rimangono quelle di sempre: utilizzo illimitato, accesso in ztl, parcheggi gratuiti, possibilità di andare ovunque, anche al di fuori dall’area di copertura nei soli limiti dell’autonomia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tortelli di Canevale: la ricetta dello chef Stefano Barbato

social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento