Agricoltura, dal Sana di Bologna il "Manifesto bio 2030"

Tra gli obiettivi anche un logo nazionale che renda riconoscibile il bio made in Italy

Agricoltura attiva per affrontare la sfida climatica, l'importanza dell'approccio agro-ecologico, rafforzare gli elementi di distintività del biologico. Ecco i primi tre punti del "Manifesto del bio 2030" redatto nell'ambito della 31a edizione di "Sana" a BolognaFiere e frutto del confronto tra le istituzioni e le associazioni.

Tra gli obiettivi ianche la conversione nei prossimi anni della zootecnia al biologico, ma anche il riconoscimento del ruolo cruciale di regolamentazione e controlli. Il "manifesto" punta sullo sviluppo territoriale, sull'innovazione, sulla tracciabilità dei prodotti e pone l'obiettivo dell'adozione di un logo nazionale che renda riconoscibile il made in Italy anche nel campo delle produzioni 'naturali'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 31a edizione di Sana si è aperta con il video-messaggio di Phil Hogan, commissario europeo per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale. "L'Unione Europea crede fermamente nell'importanza delle produzioni da agricoltura biologica ed è per tale ragione che sostiene la crescita di questo mercato con un forte indirizzo politico e un sostegno diretto agli agricoltori", ha assicurato Hogan. "L'Italia detiene la leadership a livello europeo in ambito biologico. L'Italia e Sana puntano sull'agricoltura bio e l'Europa ci sta garantendo risorse importanti per continuare a crescere. L'importante è assicurarsi che la crescita sia gestita nel rispetto e nella tutela dei consumatori, che devono restare la priorita' per tutti gli attori della filiera", ha detto l'europarlamentare Paolo De Castro, membro della commissione Agricoltura del Parlamento europeo. (dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna dà tre milioni di mascherine gratis a tutti i cittadini

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento