menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ZTL, nuove regole: stretta sui veicoli merci più inquinanti

Giro di vite sulle autorizzazioni all'accesso alla Zona Traffico Limitato per i veicoli operativi più inquinanti e conferma delle agevolazioni per le auto ibride ma solo se di proprietà di residenti a Bologna

Giro di vite sulle autorizzazioni all'accesso alla Zona Traffico Limitato per i veicoli operativi più inquinanti e conferma delle agevolazioni per le auto ibride ma solo se di proprietà di residenti a Bologna: sono alcuni dei provvedimenti contenuti in una delibera licenziata dalla giunta di Palazzo d'Accursio su proposta dell'assessore alle politiche per la mobilità, Irene Priolo. La delibera contiene alcune novità nell'ambito della mobilità sostenibile e dopo l'esame nella commissione consiliare competente arriverà in Consiglio comunale cui spetta l'approvazione definitiva. 

I provvedimenti che modificano le regole di accesso alla ZTL e le tariffe della sosta fanno seguito agli aggiornamenti tariffari approvati nell'ultimo triennio e che hanno portato risultati in termini di riduzione dei permessi e di miglioramento della qualità del parco veicolare. Per queste ragioni è necessario continuare a incentivare questi provvedimenti anche in vista dell'adozione dei nuovi strumenti di pianificazione, il Pums (Piano urbano della mobilità metropolitana sostenibile) e il Pgtu (Piano generale del traffico urbano).

Accessi e sosta per veicoli operativi - Nella delibera proposta dalla giunta al Consiglio comunale si prevede l'aggiornamento delle disposizioni relative al rilascio dei contrassegni cosiddetti “operativi”. Dopo un confronto ampio e proficuo con le categorie interessate in seno al Tavolo Merci, il provvedimento sarà suddiviso in due fasi: dal 31 luglio 2018 non verranno più rilasciati i contrassegni operativi per i veicoli benzina euro 0-1 e diesel euro 0-1-2-3; per quanto riguarda i diesel euro 4, i contrassegni continueranno a essere rilasciati ma solo fino al 31 luglio 2019. Si prevede che a regime queste modifiche comporteranno una riduzione di oltre 4.500 veicoli attualmente autorizzati all'accesso nella ZTL, qualora non vengano sostituiti con altri più eco-compatibili.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento