menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dimore celebri: qui vissero re, cantanti, scultori e attori

Re, scienziati, cantanti, scultori e attori. I personaggi illustri e le loro dimore in città

Re Enzo, Galvani, Farinelli, Baruzzi per arrivare all'attore Gino Cervi. Tutti questi personaggi illustri hanno "abitato" a vario titolo a Bologna. 

1) Non fu una vera propria dimora bolognese, quanto meno non la scelse Enzo di Hohenstaufen, meglio conosciuto come Re Enzo. Nato nel 1220 da Federico II e Adelaide, nobile di origine germanica, è diventato Re di Torres e di Gallura, quando a 18 anni sposa Adelasia di Sardegna, vedova Visconti, che di anni ne ha dieci in più. Il matrimonio non piace però a Papa Gregorio IX che non gradisce uno svevo su quel trono e più tardi scioglie l'unione per infedeltà di Enzo. Sposa in seguito un'altra donna dalla quale ha un figlio, Enrico, ma ha avuto anche una figlia illegittima, Elena. Per il resto, si sa che non disdegnava affatto la compagnia femminile.

Enzo, come il padre, è uomo di poesia e cultura, tanto da essere definito "Falconetto", per la garbata prestanza, ma anche per le sue doti di condottiero. Partecipa valorosamente a numerose battaglie, ma nel 1249 i bolognesi lo sconfiggono a Fossalta, così viene catturato e portato in città. Imprigionato nel palazzo che prende il suo nome, non vive in anguste segrete e in catene, ma trattato con tutti i riguardi, con servitù a disposizione e spesso "visitato" dalle amanti. Il padre ne chiede più volte la liberazione che viene sempre negata. Qui muore nel marzo 1272, il suo corpo viene imbalsamato vestito di abiti regali e sepolto con tutti gli onori a spese del Comune di Bologna nella chiesa di S. Domenico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento