Mercoledì, 23 Giugno 2021
Famiglia

Contributo maternità e parternità, dal Comune di Bologna 300 euro a famiglia

Per i neo-genitori a basso reddito in arrivo un sostegno economico mensile per affrontare le spese familiari. Le domande dovranno essere presentate entro il 15 febbraio 2014. Tutti i dettagli

In arrivo dal Comune di Bologna un aiuto economico, pari a 300 euro mensili, per i neogenitori a basso reddito. Si tratta del "Servizio Zerododici" - erogato a favore di bambini residenti a Bologna dalla nascita - che si rivolge alle madri e ai padri che, dopo il congedo di maternità (ex aspettativa obbligatoria), singolarmente o in alternanza madre/padre, si avvalgono del congedo parentale (ex aspettativa facoltativa) entro il primo anno di età del figlio/a. Il "Servizio Zerododici" è confinanziato dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Entrambi i genitori devono risultare in condizione lavorativa e il nucleo famigliare non deve superare un indicatore ISEE o NISE (nei casi previsti) di 21.000 euro. Anche i lavoratori autonomi possono accedere al contributo alle medesime condizioni, ossia astenendosi dal lavoro 1 o più mesi fino ad un massimo di 6 nel primo anno di età del bambino. Possono presentare domanda di contributo i genitori il cui figlio/a sia nato nel periodo compreso fra il 1° gennaio 2013 – 31 dicembre 2013.

L’intervento consiste nella erogazione di un contributo mensile pari 300 euro, attribuito per ogni mese di aspettativa facoltativa usufruito / astensione dal lavoro (per mese si intende un periodo di 30 gg. continuativi). I mesi di astensione dal lavoro devono essere fruiti entro l’anno di vita del bambino.
Il contributo viene erogato anche per 1 solo mese per un periodo massimo di 6 mesi. In tali mesi il bambino non deve avere frequentato o frequentare il nido d’infanzia.

Le domande (SCARICA IL MODULO) posso essere presentate dal 7 gennaio 2014 al 15 febbraio 2014.
Eventuali richieste di informazioni sono reperibili sul sito Internet del Settore Istruzione: www.comune.bologna.it/istruzione/ o al numero 051/2195437 nelle giornate di lunedì – martedì – giovedì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributo maternità e parternità, dal Comune di Bologna 300 euro a famiglia

BolognaToday è in caricamento