Famiglia

Accordo con Fastweb: entro fine estate tutta Bologna sarà cablata

Il 90% delle famiglie e delle imprese bolognesi avrà a disposizione la fibra ottica per collegarsi a internet con banda ultra-larga. Lepore: "Abbiamo già raggiunto obiettivi agenda digitale europea: siamo la prima città italiana"

Rivoluzione digitale sotto le Due Torri. Infatti, entro fine estate tutta Bologna sarà cablata. Così grazie all'accordo raggiunto con Fastweb.

Il 90% delle famiglie e delle imprese bolognesi avrà a disposizione la fibra ottica per collegarsi a internet con banda ultra-larga. "Abbiamo già raggiunto gli obiettivi dell'Agenda digitale europea: siamo la prima città italiana", per la posa di nuovi 215 chilometri di cavi in città, che porteranno a oltre 200.000 famiglie e 43.000 imprese la possibilità di connettersi al web a una velocità di 100 Mbps.

I lavori sono già partiti ed entro agosto dovrebbero terminare: si tratta della tecnologia denominata ''fiber to the cabinet'', quindi i cavi serviranno per collegare circa 650 armadi tecnologici stradali, da cui poi connettere le singole abitazioni. Grazie alla collaborazione col Comune, la fibra ottica sarà posata per la maggior parte in cavidotti già esistenti.

I lavori saranno quindi "poco invasivi e daranno pochi disagi ai cittadini", assicura Mario Mella, direttore della divisione Technology di Fastweb: saranno realizzati solo 22 chilometri di nuovi scavi. L'investimento, tutto a carico di Fastweb, si aggira intorno ai 23 milioni di euro. Sommato alla fibra ottica già posata a Bologna dall'azienda a partire dal 2001, con cui cablò il 40% della città, l''investimento di Fastweb sul capoluogo emiliano (ma compresi anche Casalecchio, San Lazzaro e la zona industriale di Castel Maggiore) supera i 50 milioni di euro.

"Ora l'ambizione è allargare la banda ultra-larga anche all'hinterland, in un'ottica di Città metropolitana", afferma l'assessore alle Attivita'' produttive del Comune, Matteo Lepore. Con questo nuovo accordo, che segue di una settimana quello siglato con Metroweb, che in alcune zone della città porterà la fibra ottica direttamente in casa, "si apre un mercato a Bologna- sottolinea Lepore- siamo la prima città italiana, dopo Milano, ad essere completamente cablata. Questo ci mette in una posizione interessante per attrarre investimenti". Con Fastweb, il Comune ha raggiunto un accordo di collaborazione anche per la riprogettazione del sistema Iperbole, che "vogliamo trasformare in uno strumento di piena collaborazione tra cittadini e amministrazione", spiega Lepore. Per l'occasione saranno programmati laboratori e incontri d''informazione per la cittadinanza.

(agenzia Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo con Fastweb: entro fine estate tutta Bologna sarà cablata

BolognaToday è in caricamento