Affitti in nero. Un servizio per tutelare gli studenti fuorisede

Lo 'sportello Registrazione Affitti', realizzato dall’Università di Bologna in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate e diversi i Comuni emiliani-romagnoli, amplia la sua rete

Lo Sportello Registrazione Affitti è un servizio pensato per combattere il mercato degli affitti in nero, fenomeno che coinvolge, spesso loro malgrado, tanti studenti universitari fuorisede.

Avviato a Bologna a partire dallo scorso anno accademico, si tratta di uno spazio dedicato agli studenti nel quale è possibile ottenere non solo una consulenza di base sui benefici fiscali riservati a chi detiene un contratto di affitto regolare, ma anche la registrazione dei contratti di locazione, grazie alla presenza presso l’Ateneo di un funzionario dell’Agenzia delle Entrate.

 “Questo servizio, ora esteso all’intero sistema multicampus del nostro Ateneo – commenta il prorettore per le sedi decentrate Guido Sarchielli - esprime l’interesse dell’Università, dei Comuni e dell’Agenzia delle entrate a cooperare per migliorare le condizioni di vita e di studio degli universitari. Ma oltre a segnalare questa finalità pratica primaria, non va dimenticata quella di stimolare tra gli studenti il senso civico e la fiducia nelle istituzioni che, appunto, si fanno carico di sostenerli per risolvere problemi concreti come quello degli affitti.”

 “Lo sportello rappresenta un’iniziativa particolarmente importante per la tutela degli studenti – aggiunge il prorettore agli studenti Roberto Nicoletti - come testimonia il successo ottenuto a Bologna. La regolarità dei contratti di affitto delle abitazioni rappresenta anche un indice di primaria importanza della accoglienza che le città universitarie offrono agli studenti e della facilità di integrazione con la città e l’università”.

“Lo Sportello Registrazione Affitti – dichiara il Direttore Regionale delle Entrate Emilia-Romagna Antonino Gentile – segna un ulteriore progresso nella capacità di fare rete dell’Agenzia che oggi, attraverso la costituzione dello sportello anche presso i Poli universitari della Romagna vuole, da un lato, fornire un servizio agli studenti per ampliare la registrazione dei contratti di affitto, dall’altro, contribuire al consolidamento dei valori di legalità e rafforzare la compliance fiscale della futura classe dirigente del Paese”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento