Fiumi e torrenti: 3 luoghi dove rinfrescarsi a Bologna

Se non volete spostarvi più di tanto con l'auto, ecco tre mete da raggiungere in pochissimo tempo

Foto archivio

Avete bisogno di refrigrerio e relax? Volete trascorrere una giornata all'aria aperta organizzando un pic nic? Nella provincia di Bologna sono tantissimi i luoghi dove andare, anche a pochi chilometri di distanza. Ma se amate l'acqua, non potete perdervi 3 mete... Il consiglio è quello di non fare il bagno, soprattutto se non sapete nuotare, o in ogni caso di prestare la massima attenzione perchè i fiumi non sono luoghi adatti. 

Moraduccio – Fiume Santerno

Questo è un tratto del fiume Santerno incontaminato e distante dal ben più frequentato lido di Castel del Rio. Una volta arrivati a Imola seguire le indicazioni per Firenze lungo la Sp 610, fino a Castel del Rio. Poi percorrere altri tre chilometri fino a un lungo ponte sul fiume. Proseguire ancora per qualche chilometro fino all’indicazione stradale di Moraduccio. Una volta lì, imboccare una strada sterrata a destra che porterà dritta al fiume.

Buche di Pianoro – Fiume Savena

Si tratta di anse mediamente profonde in periodo di portata del fiume Savena. Si arriva da via Murri e via Toscana. Si devono superare Rastignano, Carteria, Pian di Macina e Pianoro Vecchio. Proprio quanto la Sp 65 devia per inerpicarsi sui colli, seguire al fondovalle Savena per circa otto chilometri.Per individuare le ‘buche’ dalla strada basterà fare caso alle automobili parcheggiate sul lato destro, in piccoli parcheggi attrezzati, e da lì ridiscendere fino al fiume.

Le anse ‘balneabili’ si susseguono, più o meno affollate, sempre sul lato destro, fino alle porte di Monzuno.

Le anse di Sasso Marconi – Fiume Setta

Poco a monte del punto di raccordo tra Setta e Reno, alcune anse del primo possono essere meta ambita per chi cerca un poco di refrigerio.  Per arrivarci occorre percorrere l’A1, fino al casello di Sasso Marconi, poi indietro sulla provinciale 325 fino a imboccare a sinistra il ponte sul Setta (indicazioni per il camping Piccolo Paradiso), dalle parti di Sirano.

Una volta giunti in paese, attraverso una stradina che si avventura nel parco naturale di Monte Sole lungo il fiume, si susseguono una serie di punti buoni per intrufolarsi nella vegetazione e scoprire il Setta. Altro percorso per arrivare è attraverso la strada normale attraversando e superando Casalecchio, quindi risalire la Porrettana, imboccando il raccordo autostradale di Borgonuovo. Seguire le indicazioni per il Camping Piccolo Paradiso.

Voglia di mare? 2 strade 'alternative' per evitare il traffico

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • Un faro in montagna? Esiste a Gaggio Montano

  • Amanti del vinile? 4 imperdibili negozi a Bologna

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Nuova rotta Ryanair: da Bologna a Kutaisi due volte a settimana

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Concorsi pubblici, Unibo cerca 57 amministrativi: c'è tempo fino al 5 settembre

  • Incidente sulla A14: scontro tra auto due morti e tre feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento