Guida

Maltempo: treni in ritardo e cancellati, avanti con i rimborsi del biglietto

Da Federconsumatori l'invito a Trenitalia per un indennizzo economico in riparazione ai disagi. La guida con tutte le istruzioni su come chiedere rimborso

Per i disagi causati dalle nevicate e dal maltempo della settimana scorsa Federconsumatori rinnova l'invito a presentare a Trenitalia le richieste di rimborso dei biglietti dei treni cancellati e in forte ritardo.

"Trenitalia attivi una procedura straordinaria per riconoscere non solo la corresponsione del rimborso del biglietto -chiosa l'associazione a tutela degli utenti- ma anche di un riconoscimento economico del pesante disagio che le persone hanno subito".

Come chiedere il rimborso. Per chi ha rinunciato al viaggio, è previsto il rimborso integrale del biglietto non utilizzato, indipendentemente dall’avvenuta soppressione del treno. Le richieste di rimborso potranno essere avanzate entro il 31 marzo 2018.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: treni in ritardo e cancellati, avanti con i rimborsi del biglietto

BolognaToday è in caricamento