Biblioteche Metropolitane, nuova guida online: "Strumento di accesso unico all'offerta di oltre 200 strutture"

E' on line la nuova Guida alle Biblioteche metropolitane, che presenta servizi e patrimonio di oltre 200 istituti di titolarità pubblica e privata del capoluogo e dell'intero territorio. La Guida è stata realizzata dal Servizio Cultura della Città metropolitana di Bologna nel quadro delle iniziative dei Distretti culturali per il Sistema Bibliotecario metropolitano

BIBLIOTECA SAN GIORGIO IN POGGIALE

E' on line la nuova Guida alle Biblioteche metropolitane , che presenta servizi e patrimonio di oltre 200 istituti di titolarità pubblica e privata del capoluogo e dell'intero territorio. La Guida è stata realizzata dal Servizio Cultura della Città metropolitana di Bologna nel quadro delle iniziative dei Distretti culturali per il Sistema Bibliotecario metropolitano.
Quattro chiavi di accesso - per tipologia, tematiche, titolarità, luoghi – introducono all'offerta bibliotecaria metropolitana, mettendo così a disposizione della cittadinanza uno strumento informativo e di orientamento che finora mancava.

Tra le tipologie proposte: le biblioteche di pubblica lettura, ossia le circa 80 biblioteche comunali di informazione generale (12 nel capoluogo e le restanti negli altri comuni), che propongono attività di lettura, studio, ricerca, informazione e svago rivolte ai più diversi tipi di pubblico; quelle per i bambini e i ragazzi con le quattro sedi a loro esclusivamente dedicate - a Bologna, Imola, San Giovanni in Persiceto, San Pietro in Casale – e le sezioni presenti in tutte le biblioteche di pubblica lettura del territorio, che offrono attività per tutte le fasce di età e tante proposte di lettura da apprezzare negli “angoli morbidi” per i più piccini e i loro genitori. Affiancano queste biblioteche “generaliste” decine di biblioteche specializzate, che conservano e rendono fruibili importantissimi patrimoni librari e documentari nei più diversi ambiti disciplinari, appartenenti a Enti pubblici (Comuni, Città metropolitana, Regione, Stato) specie se collegate a funzioni di ricerca o museali, all'Università (una trentina dopo la recente riorganizzazione), alla Chiesa, nonchè a enti diversi quali fondazioni, associazioni, istituti di ricerca, sindacati, aziende, ecc. Significativa e poco conosciuta è infine la presenza di diverse biblioteche scolastiche, che oltre a costituire un valido supporto alla didattica e alla formazione degli studenti in alcuni casi conservano importanti fondi librari e archivistici sedimentati nel corso di una lunga storia: tra le più importanti, quelle dei Licei Galvani, Minghetti, Righi, degli I.I.S.Crescenzi Pacinotti e Aldini Valeriani Sirani, dell'Istituto Superiore Artistico.
 
Un'inedita novità offerta dalla Guida è la sezione dedicata ai temi, che consente di individuare con un colpo d'occhio tutte le biblioteche specializzate, comprese le universitarie, che conservano volumi e documenti su un argomento di interesse. Ognuno dei macro temi presentati (scienze e tecniche, scienze sociali, scienze umane) è a sua volta articolato in argomenti specifici: dalla biologia alla chimica e all'ingegneria, dalla matematica alla medicina, dal diritto all'economia, dalla politica allo sport, turismo, beni culturali, dalla filosofia alla storia alle religioni, ecc.
Per ciascuna biblioteca vengono riportate le informazioni disponibili relative a condizioni di accesso, patrimonio, servizi, storia della biblioteca e dell'edificio; ne viene inoltre segnalata l'eventuale adesione al Polo Ubo-Sbn o a servizi di rete quali MLOL Media Library On Line, Chiedilo al Bibliotecario, Nati per Leggere/Nati per la Musica.
 
Presentando il nuovo servizio, Lorenzo Cipriani, Consigliere metropolitano delegato alla Cultura sottolinea come “con oltre 200 biblioteche pubbliche e private, di pubblica lettura e specializzate, che offrono aggiornati strumenti di conoscenza e informazione e servizi di qualità ai cittadini dell'intero territorio, la nuova guida on line alle Biblioteche accompagna la spinta alla realizzazione di un sistema culturale metropolitano, costituendo inoltre un importante strumento informativo a disposizione degli utenti e degli operatori”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento