Scuola, libri usati: come fare ottimi affari e cosa controllare

L'acquisto di nuovi testi è una spesa non indifferente, che puntualmente pesa sul bilancio economico della famiglia...

In Emilia Romagna il ritorno sui banchi di scuola è previsto per il 16 settembre, e tanti i libri da cambiare in vista del nuovo anno scolastico: non solo per le nuove edizioni, ma anche per il programma. Una spesa non indifferente, che puntualmente pesa sul bilancio economico della famiglia. Una buona soluzione può essere la ricerca di libri di seconda mano, che  spesso vengono venduti con una riduzione del prezzo originale che può arrivare fino alla metà.

In città è possibile girare tra qualche mercatino dell'usato e tentare la fortuna, altrimenti a disposizione ci sono apposite librerie. 

Cosa controllare 

E' importante prestare attenzione ad alcuni particolari per fare acquisti intelligenti oltre che convenienti. Per prima cosa controllate sempre che l’edizione del testo sia l’ultima e  che il libro sia in condizioni accettabili, che sia leggibile e soprattuto integro, e con tutte le pagine. Ci vuole occhio, oltre che pazienza, ma se trovate quello giusto, l'affare è fatto.

Quanto si risparmia

Il risparmio varia molto, ma per alcuni testi usati il prezzo arriva anche al 50% in meno rispetto a quello nuovo . Trattandosi di libri di seconda mano, molto dipende anche dalle condizioni del prodotto in vendita. Ci sono libri usati come nuovi ed altri che magari riportano scritte ed evidenziazioni, o magari copertine staccate. E’ proprio il livello di integrità del testo a dettare il prezzo. Si risparmia sempre e comunque, ma se si è disposti a prendere un volume un pochino più rovinato (purché abbia tutte le pagine), la convenienza è sostanziale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento