Guida

Scuola, borse di studio per studenti disagiati: tutte le info

Sono rivolte ad alunni meritevoli e/o a rischio di abbandono del percorso formativo, in condizioni economiche disagiate

La Città metropolitana ha emanato il bando per la concessione di borse di studio per l'anno 2017/2018 destinate agli studenti e alle studentesse delle scuole secondarie di secondo grado e degli enti di formazione professionale accreditati per l'obbligo di istruzione che operano nel sistema regionale Istruzione e formazione professionale (IeFP). 

Le borse di studio sono rivolte ad alunni meritevoli e/o a rischio di abbandono del percorso formativo, in condizioni economiche disagiate. L'obiettivo del contributo, che quest'anno è finanziato oltre che dalle risorse regionali riferite alla L.R.26/2001 anche da quelle ministeriali ex D.Lgs 63/2017, è quello di rendere effettivo il diritto allo studio e all'istruzione. Con questa tipologia di intervento lo scorso anno scolastico sono state erogate più di 1300 borse di studio con importi unitari base di 294 euro, maggiorati a 367,50 euro per merito.

Il Bando è disponibile presso la segreteria della scuola o dell'ente di formazione frequentati e presso gli URP della Città metropolitana di Bologna (in via Benedetto XIV, 3a) e comunali.
Inoltre è pubblicato on line sull'Albo pretorio (selezionando la voce Bandi, Atti e avvisi diversi) e sul sito dell'URP della Città metropolitana di Bologna. 

Cosa c'è da sapere: 

1) REDDITO. Per ottenere la borsa di studio la Situazione Economica Equivalente (ISEE) calcolata secondo la vigente normativa non potrà essere superiore a 10.632,94 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, borse di studio per studenti disagiati: tutte le info

BolognaToday è in caricamento