Treni regionali: aumenta il prezzo dei biglietti

Numerosi i viaggiatori che hanno notato differenze al momento del pagamento

Novità per chi si mette in viaggio. Dal 1 luglio infatti, in molti hanno notato l'aumento dei costi dei treni regionali diretti verso la Toscana.

Attraverso una nota Trenitalia fa sapere che non si tratta di un aumento del costo dei biglietti ma dell’adeguamento automatico al tasso di inflazione programmata, previsto nel contratto di servizio con la Regione Toscana.

“Le tariffe si adeguano automaticamente al tasso di inflazione - spiega l’azienda - che è pari all’ 1,2 %. Se prendiamo una tratta di 50 km l’adeguamento è di 10 centesimi, mentre per un abbonamento mensile è di 1 euro”.

Ogni primo luglio  infatti, si verifica l'adeguamento che fa riferimento al valore del tasso di inflazione programmata.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento