menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viaggi spirituali e santuari: 10 mete nel bolognese, mini-guida (prima parte)

L'Italia è terra di pellegrinaggi e anche Bologna e provincia vantano numerose abbazie, monasteri e percorsi che raccontano di prodigi, miracoli o anche solo di leggende. Scopriamo le mete più interessanti

Via dal caos e dalla fretta: anche se non animati da spirito religioso, vale la pena di andare alla scoperta di monasteri e santuari, spesso immersi nel verde e costruiti in zone davvero particolari del nostro territorio, sia in pianura, che in collina, sull'Appennino o di fianco a corsi d'acqua. 

L'Italia, si sa, è terra di pellegrinaggi, e anche Bologna e provincia vantano numerose abbazie, monasteri e percorsi che raccontano di prodigi, miracoli o anche solo di leggende. Scopriamo le mete più interessanti sul nostro territorio: 

1) Budrio, Santuario della Beata Vergine dell'Olmo, via Olmo. Viene venerata l’immagine della Madonna delle Grazie, detta dell’Olmo dal nome dell'albero a cui venne appesa nel 1586. Il Santuario è stato eretto nel 1589. Durante la seconda guerra mondiale sia il Santuario che il campanile furono seriamente danneggiati. I lavori di restauro sono terminati nel 1989. Al centro del pavimento si ammira una lapide che ricorda il punto in cui sorgeva l’olmo “l’anno 1589”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento