Da "Fregatette" a "Gattamarza": alla scoperta della Bologna antica (terza parte)

Quartieri e strade di Bologna che ora conosciamo con nomi diversi e che sono profondamente cambiati rispetto al passato...

C'era via delle Agocchie, Fregatette, via Gattamarza e del Purgatorio ... Quartieri e strade di Bologna che ora conosciamo con nomi diversi e che sono profondamente cambiati rispetto al passato, quando la vita cittadina si svolgeva essenzialmente entro la cosiddetta "Cerchia del Mille", la cinta costituita da 18 porte, chiamate anche serragli o torresotti, circondata da un fossato, edificata nell'XI secolo, ovvero nell'anno mille. Continuiamo la nostra ricerca... 

1) Via Agocchie: è l'antico nome del tratto più a nord di via del Pallone. Il nome deriva dai pali di legno chiamati appunto agocchie o agocchi piantati nel Canale del Reno che costeggiava la strada, ma in città era presente anche una famiglia denominata dalle Agocchie o Agocchi.

Alla fine del XIX secolo, il tratto fu ribattezzato via del Pallone, quando fu costruita una arena da calcio, l'attuale impianto Achille Baratti (Sferisterio). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

Torna su
BolognaToday è in caricamento