menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo: rischio valanghe in Appennino

La fase di maggior pericolo è prevista per i prossimi giorni, in particolare il 31 gennaio e l'1 febbraio

Il bollettino del servizio Meteomont dei Carabinieri in collaborazione con il servizio meteo dell'aeronautica militare ha reso noto il rischio valanghe in Appennino.

La fase di maggior pericolo è prevista per i prossimi giorni, in particolare il 31 gennaio e l'1 febbraio. Il grado più alto di pericolo (3) è sull'Appennino centrale dell'Emilia-Romagna. Pericolo "moderato" (2), sull'Appennino romagnolo e su quello emiliano-occidentale.

Come si formano le valanghe

"Strati di neve asciutta su strati moderatamente consolidati". Il manto nevoso sarebbe " debolmente consolidato sulla maggioranza dei pendii ripidi. L'attività eolica che ha interessato la catena dell'Appennino tosco-emiliano ha determinato la formazione di cornici e accumuli in conche e canaloni sui versanti nord orientali. Porre particolare attenzione nell'attraversamento di suddette zone, dove anche con debole sovraccarico rimane possibile il distacco di valanghe". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento