Meteo

Siccità d'inverno, il canale di irrigazione apre in anticipo

Lo segnala il consorzio del canale emiliano romagnolo

Riapre in forte anticipo la stagione irrigua del canale emiliano romagnolo. "Il Consorzio per il Canale Emiliano Romagnolo ha messo in piena funzione tutti i suoi impianti di sollevamento riportando così a livelli “quasi estivi” le quote di risorsa idrica" si legge in testa a una nota del consorzio idrico. 

"L’avvio dell’anno, come del resto già nel 2019, si è dimostrato estremamente siccitoso e l’assenza perdurante di precipitazioni unita alle anomale alte temperature rispetto alle medie consuete del periodo rischiavano di compromettere le primissime coltivazioni di bietola appena trapiantate, le semine di cipolla e le colture a foglia invernali".

Allarme siccità, il meteorologo: "E' prematuro, nessun problema su riserve idriche"

Il consorzio definisce "complessivamente critico" lo scenario irriguo nel territorio e avverte: "si segnala che il consorzio anche nei prossimi anni dovrà assolutamente effettuare importanti lavori di rafforzamento ed implementazione dell’impianto Palantone sul Po e dovrà ricostruire diversi chilometri di rivestimento nel tratto iniziale del canale. Risulterà perciò impossibile riavviare gli impianti già prima del primo di Marzo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità d'inverno, il canale di irrigazione apre in anticipo

BolognaToday è in caricamento