rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Meteo

A Bologna in arrivo picchi fino a 41°: ecco la Mappa delle aree più calde in Regione

La meteorologa Lucia Drago Pitura ci illustra il meteo dei prossimi giorni a Bologna e nel resto della Regione

Bisognerà ancora attendere per trovare una pausa dalla sferzata di caldo rovente. Nei prossimi giorni il rinforzo dell'anticiclone africano continuerà a garantire tempo stabile ma, determinerà un aumento record delle temperature sull'Emilia Romagna e non solo. Così avverte la meteorologa Lucia Drago Pitura di 3bmeteo , spiegando come "l'ondata di calore è attesa soprattutto nella giornata di mercoledì 19 luglio, quando probabilmente si supereranno i 39-40°C in molte città, specie romagnole". Caldo intenso anche sulle zone costiere ma con massime leggermente più contenute, per l'azione dei venti che soffieranno dai quadranti orientali, sono attesi picchi di 36-38°C.

Poi finalmente una tregua. "A seguire - illustra infatti la meteorologa - la canicola verrà smorzata dai venti orientali con massime di nuovo comprese tra i 30-35°C ma, il clima diventerà afoso, per gli elevati tassi di umidità, specialmente nelle ore notturne. Bisognerà attendere la prossima settimana per confermare un possibile passaggio instabile che potrà interessare, con qualche piovasco o temporale, almeno le città lungo il Po". 

Dettaglio meteo  Bologna

Il capoluogo emiliano sarà tra le città della regione più bollenti. Si prevede tempo stabile e soleggiato nei prossimi giorni con un impennata termica attesa nella giornata di mercoledì 19 luglio con massime fino a 40-41°C. A seguire massime più contenute ma con alti livelli di umidità, possibili disagi fisiologici per afa. Ventilazione prevalentemente debole e a regime variabile.

 METEO BOLOGNA FINO AL 26 LUGLIO_PREVISIONI 3BMETEO-2

Mappa delle zone più calde in Emilia Romagna

Intanto per la giornata di oggi e domani, 18 e 19 luglio 2023, diramato un bollettino di allerta della protezione civile per temperature massime superiori a 38 °C in tutta la pianura regionale, con esclusione della fascia costiera. Ecco la mappa che evidenzia in giallo le zone più roventi in Emilia Romagna:

MAPPA AREE PIù CALDE IN E-R

Come affrontare le ondate di calore

Limitare la permanenza all’aperto nelle ore più calde della giornata (tra le 11 e le 18), bere molto e spesso, anche quando non si ha sete, evitando alcol e caffeina, bibite gassate o contenenti zuccheri e, in generale, bevande ghiacciate o fredde. Fare bagni o docce con acqua tiepida, per abbassare la temperatura corporea, e utilizzare i climatizzatori regolando la temperatura dell’ambiente con una differenza di non più di 6/7 gradi rispetto a quella esterna. Se si utilizzano ventilatori, infine, evitare di rivolgerli direttamente sul corpo.

Particolare attenzione va prestata nei confronti dei bambini molto piccoli, delle donne in gravidanza, degli anziani con patologie croniche (ad esempio i diabetici che devono assumere insulina o le persone con scompenso cardiaco), di chi ha difficoltà ad orientarsi nel tempo e nello spazio, delle persone non autosufficienti, in condizioni socio-economiche disagiate, di chi vive da solo e in appartamenti soggetti a surriscaldamento come i piani alti privi di condizionamento dell’aria, di quanti lavorano all’aperto o in ambienti nei quali c’è produzione di calore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bologna in arrivo picchi fino a 41°: ecco la Mappa delle aree più calde in Regione

BolognaToday è in caricamento