Pneumatici moto: quando sostituirli e quanto costa cambiarli

Ecco una guida con tutte le informazioni per valutare lo stato delle gomme della vostra moto e con i costi previsti per il cambio delle moto

Dal 15 novembre 2018 al 15 aprile 2019  a Bologna e provincia è obbligatorio l'uso di pneumatici da neve o mezzi antisdrucciolevoli per circolare sulle strade del Comune. Ma a prescindere dalle ordinanze, è importante capire come e quando sostituire gli pneumatici alle nostre moto, sia in estate che in inverno.

Come riconoscere se uno pneumatico è da sostituire

Partiamo innanzitutto dal consumo delle gomme; in Italia, il limite legale del consumo del battistrada è di 1 mm per moto e scooter e di 0,5 mm per i ciclomotori. Per quanto riguarda la sicurezza è, ovviamente, consigliabile cambiare le gomme un po' prima del raggiungimento del limite inserito nel codice della strada. Per riconoscere lo stato di usura basta osservare con attenzione gli appositi indicatori inseriti fra le scanalature del pneumatico, che mostrano con chiarezza quando è stato raggiunto il limite di consumo. 

Gomme vecchie? E’ tempo allora di sostituirle

Anche le gomme delle moto invecchiano con la tenuta che diminuisce progressivamente, in particolare sul bagnato. Con il passare del tempo le gomme perdono di elasticità e tendono ad indurirsi, fenomeno che può anche portare alla formazione di crepe e screpolature in alcuni punti dello pneumatico. E' consigliabile, inoltre, l'immediata sostituzione della gomma se si osservano deformazioni su fianchi, spalla o battistrada.  Numerosi sono i fattori che determinano la durata di uno pneumatico, citiamo ad esempio le condizioni climatiche, lo stato di manutenzione, lo stile di guida e lo stoccaggio delle gomme. 
In generale è preferibile non utilizzare pneumatici più vecchi di 3-4 anni (ogni pneumatico riporta sul fianco l’anno e la settimana in cui è stato prodotto, dopo la sigla DOT); superata questa data è comunque consigliabile la sostituzione anche di gomme non usurate.

Come scelgo le gomme giuste per la mia moto?

Quando si cambiano le gomme è fondamentale scegliere un modello nel rispetto del Codice della strada e delle specifiche della moto stessa. Inoltre vi suggeriamo di acquistare gomme anteriori e posteriori della medesima gamma e scegliere lo pneumatico in base all’utilizzo della moto, (tipi di percorsi, chilometraggio annuale e stile di guida). 

Quanto costa cambiare le gomme della moto?

Ovviamente non c'è un'unica risposta visto il numero di modelli disponibili sul mercato, da soluzioni economiche, magari di fine serie, a prodotti costosi e dalle elevate prestazioni, ad esempio le versioni bimescola. In generale il costo di una coppia di gomme nuove di buona qualità non supera i 300 euro; cifra a cui bisogna aggiungere il costo del montaggio e dell’equilibratura effettuati dal gommista, che si aggira intorno ai 40 euro. 

Dove cambiare gomme a Bologna:

Se non avete ancora un gommista di fiducia ecco qualche impresa molto quotata dagli utenti della rete:

Moto: i prodotti più venduti sul web

Telo coprimoto

Supporto cellulare universale 

 Antifurto bloccadisco

 Casco Jet Westt

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colori Regioni, nuova ordinanza oggi: Emilia Romagna verso la conferma dell'arancione (ma i numeri sono da zona gialla)

  • Restrizioni Covid, soffre il mondo del wedding: "Debiti e cerimonie rimandate. Matrimoni più sicuri dei ristoranti"

  • Bollettino covid Bologna e Emilia Romagna 16 aprile: scendono ancora i ricoveri, 317 casi tra Bologna e Imola

  • Stefano Accorsi volto dell'Emilia-Romagna, al via oggi le riprese a Bologna

  • Avvelena la madre e il compagno: morto l'uomo, la donna è in gravissime condizioni

  • Controlli anti-covid. Festa di compleanno a sorpresa, la vicina chiama i carabinieri: 8 multe

Torna su
BolognaToday è in caricamento