Moto: Ducati e Aruba sviluppano il 'New Generation Data Center'

Realizzato un progetto che ha rivisto le architetture e le logiche tradizionali per dare spazio ad una nuova concezione di 'data center'

Si rafforza ancora di più la collaborazione tra Ducati e Aruba, partner ufficiale Ducati in MotoGP e SBK, cresce e va oltre al mondo delle Corse: Aruba Enterprise, divisione di Aruba che sviluppa progetti e soluzioni IT personalizzate, ha sviluppato insieme a Ducati una soluzione innovativa per andare incontro alle esigenze della casa motociclistica.

Con l’obiettivo di rinnovare completamente l’approccio tecnologico al cloud e ottimizzare l’infrastruttura IT già esistente presso Borgo Panigale, Ducati ha collaborato con Aruba Enterprise per ha realizzare un progetto che ha rivisto le architetture e le logiche tradizionali per dare spazio ad una “nuova concezione di data center”. Caratterizzata dalla massima personalizzazione, è stata infatti implementata una soluzione ibrida che di fatto coinvolge entrambi i data center, quello esistente di Borgo Panigale e il Global Cloud Data Center di Aruba.

Il progetto

Il progetto ha risposto a tre esigenze specifiche di Ducati:

  •  rinnovare l’hardware del data center on-premise fornito sotto forma di servizio in modalità Private Cloud
  • necessità di avere una soluzione Cloud completamente dedicata per garantire il massimo livello di sicurezza e segretezza
  •  realizzare un ambiente di Disaster Recovery all’interno di Global Cloud Data Center per gli applicativi più importanti localizzati sui sistemi on-premise presso Ducati.

Nasce così New Generation Data Center che tecnicamente è una vera e propria estensione del data center che Ducati Motor Holding ha in casa: grazie alle competenze IT di design architetturale degli ingegneri e project manager interni e alla capacità di seguire il cliente in ogni fase evolutiva del progetto, la divisione Enterprise ha disegnato un data center in ibrido che vede una soluzione in hybrid cloud on-premise a Borgo Panigale e una soluzione all’interno di Global Cloud Data Center. A questa si aggiunge la soluzione realizzata presso Global Cloud Data Center che di fatto consiste in un’ulteriore peculiarità del progetto, poiché possiede una doppia funzionalità: funge come estensione del cloud di Ducati che può migrare i suoi workload dal sito di Borgo Panigale al data center di Ponte San Pietro, senza interruzione del servizio; in caso di necessità, il sito di Ponte San Pietro diventa anche il sito di Disaster Recovery dei dati della Holding.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nicoletta Mantovani sposa il suo Alberto: "Matrimonio a Bologna, in una chiesa speciale per me"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, aumento contagi: +41, a Bologna 12

  • Schianto in tangenziale tra camion e auto: morto vigile del fuoco

  • Coronavirus, direttore Microbiologia Sant'Orsola: "Virus muta, autunno incerto"

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +37 positivi, nel Bolognese 14

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento