Ducati Cares: un programma per tornare nelle concessionarie in sicurezza

Ducati ha messo a frutto l’esperienza maturata dalla Task Force aziendale nata ai primi segnali di quella che a breve sarebbe diventata un’emergenza

Casa Ducati guarda avanti e anticipa necessità e strumenti per poter accogliere nuovamente i suoi appassionati fans nei propri concessionari, ponendo la sicurezza prima di tutto, ma anche la voglia di riprendere la quotidianità e di poter tornare a vivere le emozioni e la libertà che la moto è in grado di offrire.

E' per questo è stato sviluppato il "Ducati Cares", un programma condiviso con tutta la rete Ducati che descrive i comportamenti e linee guida da adottare affinché i Ducatisti possano sentirsi sereni nel tornare a visitare il proprio concessionario di fiducia.

Ducati Cares

Il cuore del programma è un decalogo di comportamento che prevede una serie di azioni e precauzioni che ogni concessionario Ducati adotterà per garantire la sicurezza dei visitatori. Distanze di sicurezza, disinfettanti, mascherine e altri accorgimenti, che saranno comunicati a tutti i Ducatisti sia all’interno della concessionaria stessa sia tramite i canali digitali.

Per poter offrire questi importanti suggerimenti Ducati ha messo a frutto l’esperienza maturata dalla Task Force aziendale nata ai primi segnali di quella che a breve sarebbe diventata un’emergenza con l’obiettivo di garantire la sicurezza dei dipendenti di Borgo Panigale e delle sue filiali del mondo. La Task Force in queste settimane ha ridisegnato processi aziendali, programmato nuovi turni in mensa, rivisto il layout degli ambienti/linee produttive, definito procedure di sanitizzazione, garantito lo smartworking e in generale attivato le necessarie precauzioni per proteggere tutti i dipendenti. Da questa esperienza nasce appunto "Ducati Cares": un programma, a garanzia di sicurezza e tranquillità per il cliente e per il dealer stesso, che rappresenta l’Azienda in tutto il mondo.

"Oramai è chiaro a tutti, che non ci sarà una data a breve in cui il virus sarà definitivamente assente dalle nostre vite, ma dovremo imparare a conviverci, mettendo in essere tutte le possibili azioni che pur proteggendoci, ci permettano di tornare a vivere la nostra vita. - ha dichiarato Francesco Milicia, VP Global Sales and After Sales - E in questo contesto che, capitalizzando le esperienze raccolte dalla Task Force interna, operativa sin dai primi giorni dell’emergenza, insieme ai suggerimenti di alcuni nostri concessionari Asiatici, abbiamo sviluppato il programma Ducati Cares a supporto/disposizione della nostra rete vendita in tutto il mondo e destinato ad accogliere nel modo più sicuro e funzionale i nostri clienti in concessionaria".

Grazie agli ulteriori investimenti fatti negli scorsi anni e a partnership importanti come quella con Salesforce – leader mondiale delle piattaforme digitali a supporto del Sales&Marketing - Ducati è pronta per offrire ai propri appassionati servizi innovativi fruibili da remoto: possibilità di interagire con il concessionario via chat o video chiamata, prenotazione di un test ride, configurazione della propria moto (consultabile anche tramite QR Code presente nel preventivo) e possibilità di acquistare le Ebike, i capi di abbigliamento tecnico, lo sportswear e il merchandise, direttamente on-line su shop.ducati.com.

In qualsiasi momento, registrandosi in MyDucati, l’area online riservata, il cliente ha a disposizione il proprio garage virtuale, può ritrovare le configurazioni delle sue moto per condividerle con gli amici o, a breve, potrà gestire i suoi appuntamenti in concessionaria.

Digitalizzazione anche a supporto della rete di concessionari.

Sia per l’area Sales che After Sales, Ducati ha previsto training online erogati tramite apposita App con un approccio molto efficace e interattivo. Contenuti veicolati settimanalmente e destinati a mantenere il team di vendita aggiornato su tutte le funzionalità dello strumento di gestione della relazione con cliente ed i relativi processi.

Ducati sta generando un importante archivio di contenuti e informazioni che permettano di effettuare on line, o in webcast, una gran parte del training di formazione per la propria rete vendita, in particolare in area service. Proprio quest’ultimo settore, fiore all’occhiello per Ducati, ha da poco sviluppato un programma di manutenzione digitale predittiva paperless, unico nel settore, che consente un vero e proprio digital book certificato della storia assistenziale del veicolo ma anche un’agenda digitale e dinamica della manutenzione da effettuare. I concessionari hanno strumenti e mezzi per soddisfare le richieste online e accogliere i clienti in sicurezza non appena questo sarà possibile nei vari paesi del mondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nicoletta Mantovani sposa il suo Alberto: "Matrimonio a Bologna, in una chiesa speciale per me"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, aumento contagi: +41, a Bologna 12

  • Schianto in tangenziale tra camion e auto: morto vigile del fuoco

  • Coronavirus, direttore Microbiologia Sant'Orsola: "Virus muta, autunno incerto"

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +37 positivi, nel Bolognese 14

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento