Escursioni coraggiose o spostamenti veloci in città? Ecco le Fat Bike

Biciclette che possono utilizzare pressioni minori negli pneumatici per consentire una maggiore tenuta su terreni difficili

Le vediamo spesso, non solo in città ma anche lungo i sentieri: sono le Fat Bike, un’evoluzione delle classiche mountain bike e si distinguono da queste ultime per l’adozione di ruote con pneumatici e cerchi molto larghi. Biciclette che possono utilizzare pressioni minori negli pneumatici per consentire una maggiore tenuta su terreni difficili.

Biciclette, quindi, dalle ruote Fat (grasse in italiano), nate negli anni '80 e arrivate poi sul mercato a partire dal 2005.

Fat bike: perché sono diventate così famose?

Le Fat Bike sono state ideate per superare i limiti delle tradizionali mountain bike e sono in grado di affrontare terreni particolarmente difficili dove le classiche mtb si trovano in difficoltà. La maggiore sezione dello pneumatico consente un’ottima aderenza e la bassa pressione permette di affrontare facilmente superfici morbide (come neve, fango o sabbia) o particolarmente sconnesse, come i greti dei fiumi.

Inoltre queste biciclette risultano facili da controllare, con l’ampia superficie di appoggio sul terreno che garantisce un’elevata stabilità anche sui percorsi più accidentati.

Si tratta, quindi, di biciclette molto versatili e divertenti, adatte sia ai principianti, sia ai più esperti e anche il peso, nonostante le apparenze, non è poi molto differente da una normale mountain bike. Sul mercato è, infatti, possibile trovare anche modelli dal peso inferiore ai 10 KG.
  
Ovviamente il grande attrito delle gomme sul terreno ha anche conseguenze negative; le fatbike non sono infatti la scelta migliore per chi ama percorrere grandi salite, lunghe distanze o per chi cerca la velocità.

Per quanto riguarda i vari modelli disponibili sul mercato, è oggi possibile trovare prodotti per tutte le tasche, con fatbike anche ammortizzate o dotate di pedalata assistita.

A Bologna

Bologna, con le sue piste ciclabili e i lunghi percorsi lungo i fiumi o per i colli, e per i più sportivi lungo l'Appennino, è un luogo adatto a lunghe passeggiate in bicicletta: un elenco di attività presenti sul territorio, dove trovare quello che fa al caso nostro, selezionate in base alle recensioni rilasciate dagli utenti online:

Extreme Bike OVB in via San Donato

Wayel Store Bologna in via San Vitale

Tamabike in via Giusti

Bicicult in via Stalingrado

RiBike in via Sabotino

Mondo Cicli in via Mondo

Fat bike: i modelli più venduti sul web 

MOMA Bikes Alluminio Shimano 21 V

Nilox E Bike X3 Elettrica A Pedalata Assistita

FatBike per Bambino con cambio Shimano

IBK Bici Fat Bike 26" in Alluminio Ammortizzata con Freni a disco e Cambio Shimano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colori Regioni, nuova ordinanza oggi: Emilia Romagna verso la conferma dell'arancione (ma i numeri sono da zona gialla)

  • Restrizioni Covid, soffre il mondo del wedding: "Debiti e cerimonie rimandate. Matrimoni più sicuri dei ristoranti"

  • Bollettino covid Bologna e Emilia Romagna 16 aprile: scendono ancora i ricoveri, 317 casi tra Bologna e Imola

  • Stefano Accorsi volto dell'Emilia-Romagna, al via oggi le riprese a Bologna

  • Avvelena la madre e il compagno: morto l'uomo, la donna è in gravissime condizioni

  • Controlli anti-covid. Festa di compleanno a sorpresa, la vicina chiama i carabinieri: 8 multe

Torna su
BolognaToday è in caricamento