Model Game: grande successo per lo stand della Polizia Stradale

Esposti anche numerosi modellini in scala di auto della Polizia appartenenti a diverse epoche storiche

Uno stand con auto e riproduzione in miniatura di tutti i mezzi utilizzati nel corso del tempo del corpo: la Polizia Stradale era presente al 'model game 2019' a Bologna, alla Fiera. 

Visto il  successo della precedente analoga manifestazione, anche quest'anno la Polizia di Stato è stata invitata ad allestire un proprio stand all’interno del padiglione dedicato agli appassionati di modellismo. Lo stand è stato assegnato alla Polizia Stradale, che ne ha curato tutte le diverse fasi, organizzativa, di allestimento vero e proprio e di presenziamento con proprio personale specializzato, nelle due giornate di sabato e domenica.

L’occasione è stata propizia, non solo per esporre i consueti mezzi e materiali in uso quotidiano alla Polizia Stradale, ma anche per discutere di sicurezza stradale e, perché no, per esporre numerosi modellini in scala di auto della Polizia appartenenti a diverse epoche storiche e diverse tipologie di impiego, che hanno in particolare attirato l’attenzione degli appassionati del genere. Esposta anche una mini moto, perfettamente funzionante, che riportava la livrea della Polizia di Stato.

Tra la curiosità dei numerosi visitatori di tutte le età, lo stupore soddisfatto dei più piccoli, che hanno potuto vedere da vicino i mezzi, soprattutto le due moto BMW presenti e salirvi sopra colmando di domande gli agenti sfogando la propria curiosità e andando via non prima di aver ricevuto qualche piccolo dono, le due giornate sono terminate con un bilancio più che positivo in termini di presenze allo stand e di interesse manifestato dal pubblico.

Manifestazioni come queste, che richiamano pubblico di tutte le età, seppure non strettamente attinenti ai temi della sicurezza stradale, costituiscono tuttavia un imperdibile vetrina per affermare la necessità che tutti, indistintamente, utilizzino la strada nella maniera più sicura possibile e per lanciare l’importante messaggio che richiama tutti, conducenti e pedoni, a comportamenti sempre più responsabili e rispettosi delle regole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

Torna su
BolognaToday è in caricamento