Unione Reno Galliera, una campagna di comunicazione accompagna la ripartenza nei comuni

Noi ci siamo! con te riparte il commercio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Noi ci siamo! con te riparte il commercio è lo slogan della campagna di comunicazione che accompagnerà i negozi, bar, ristoranti, parrucchieri, estetisti del territorio dell’Unione Reno Galliera nella fase di ripartenza dopo il blocco forzato di gran parte delle attività per l’emergenza sanitaria. I commercianti degli otto comuni del territorio dell’Unione si rivolgono ai clienti e a tutta la comunità locale per dire che sono presenti, che hanno sempre lavorato con le modalità consentite e che ora possono, in tutta sicurezza, tornare ad essere punto di riferimento per i prodotti e servizi che offrono alla popolazione. Claudia Muzic, sindaca di Argelato con delega dell’Unione al Commercio e alle Attività produttive, spiega: "Nell'impossibilità dei comitati commercianti e delle amministrazioni comunali di organizzare gli eventi primaverili/estivi di valorizzazione della rete del commercio locale, abbiamo condiviso con tutti i comuni dell'Unione l'idea di offrire una strumento di promozione in particolare della "ripartenza", cui le nostre attività commerciali stanno dedicando tanta energia ed impegno dopo mesi difficili di fermo e preoccupazione. È una vera comunità che riparte e vogliamo essere al loro fianco, come lo saranno i cittadini."

Ogni attività, locale o negozio, aderendo alla campagna di comunicazione, può dare visibilità alla modalità di apertura totale o parziale dell’attività, agli orari e a nuovi servizi o prodotti offerti: per farlo, basta INVIARE INFO/FOTO/VIDEO ENTRO IL 31 MAGGIO: Messaggio whatsapp 342 5581788 Email: eventi@iscomgroup.it La campagna è un’iniziativa promossa dall’Unione Reno Galliera nell’ambito del progetto “Unione Reno Galliera Commercio 2.0” con la collaborazione dei Comuni dell’Unione, Iscom Group, associazioni di categoria Ascom-Confcommercio e Confesercenti e con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Torna su
BolognaToday è in caricamento