Giovedì, 18 Luglio 2024
Notizie

Morire dal ridere. Novità in libreria

Novità editoriale della 011 Edizioni, è finalmente disponibile in libreria

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

"Morire dal Ridere", novità editoriale della 011 Edizioni, è finalmente disponibile in libreria.

Il romanzo, opera prima di Antonietta Usardi, ci trasporta piacevolmente nella Chinatown di Milano, il quartiere Paolo Sarpi, per farci conoscere un negozio molto particolare, Una volta e per Sempre, che produce e vende oggettistica per suicidi.

In questo luogo surreale, in cui realtà e fantasia si mescolano, troviamo una famiglia convinta che l'esistenza non offra altro che dolore e disperazione ed un bambino, con un nome da rivoluzionario, deciso a dimostrare che la vita può offrire molto altro.

Milano. La famiglia di Vincent e Amelia gestisce da molti anni a Chinatown un

negozio per suicidi e nella vita non sembra vedere altro che dolore e sofferenza.

Un giorno di ottobre piomba nella pace domestica il nipote, il piccolo Robespierre, amante della vita, che con tutto il candore dell'infanzia si propone un'attenta e scrupolosa opera di ottimistico sabotaggio ai danni dell'attività degli zii. …Il giorno in cui il piccolo Robespierre arriva a bottega è una soleggiata mattina autunnale, di quelle che da queste parti capitano una volta ogni tanto durante l'anno.

Il bambino, cinque anni compiuti il primo aprile, porta in dote, come unico bagaglio, una valigia di velluto nero da cui sbuca un indecoroso pigiama giallo canarino, una borsa piena di libri da colorare, una lettera per gli zii, che da quel momento in poi saranno i suoi tutori legali fino alla maggiore età, una chioma arruffata di riccioli color carota dalla sfumatura impresentabile e un sorriso così beato stampato sulla faccia che nemmeno il Signore Iddio l'ultimo giorno della creazione….

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morire dal ridere. Novità in libreria
BolognaToday è in caricamento