Webinar, Workshop e colloqui virtuali one-to-one: quest’anno la fiera del lavoro è digital

Sbarca a Bologna la fiera del lavoro digital più apprezzata da studenti e aziende

Le lunghe settimane del lockdown, delle code interminabili per fare la spesa e delle autocertificazioni per gli spostamenti oggi, fortunatamente, sono solo un ricordo. Eppure, nonostante poco a poco la normalità sia tornata a farsi strada nello svolgimento delle nostre giornate, le conseguenze della pandemia influenzano tutt’oggi determinate dinamiche sociali e alcuni settori.

Ovviamente, le situazioni maggiormente stravolte da questo stato di cose e dalle misure del distanziamento sociale sono quelle che non possono fare a meno dell’interazione e dei contatti  tra le persone, come le fiere e gli eventi.

Ciò nonostante, la tecnologia – che mette a disposizione strumenti comunicativi sempre più potenti e affidabili – ha permesso alle realtà più innovative e dinamiche di sopperire alle limitazioni e ripensare a 360° queste manifestazioni, così da dare risposte alle esigenze concrete dell’utenza. La digitalizzazione di un evento, insomma, è diventata in questi mesi una valida alternativa alle tradizionali modalità di svolgimento che prevedono la presenza fisica in loco dei partecipanti.

Questa è stata per esempio la direzione intrapresa da una realtà attiva da 30 anni nell’organizzazione di fiere del lavoro come Cesop Communication: Job Meeting Network – uno dei principali eventi nazionali che mette a contatto neo-laureati e aziende – quest’anno diventa Virtual Job Meeting.

Questa rassegna – itinerante per le principali città italiane –  ha ricostruito virtualmente uno spazio di contatto e dialogo serrato tra neo-laureati e giovani talenti da un lato e recruiter e aziende dall’altro. Non una semplice fiera del lavoro, quindi, ma un’occasione unica per tutti gli attori coinvolti.

A fianco delle attività di orientamento – webinar informativi, numerosi workshop, testimonianza di professionisti e consulenze per la stesura ottimale di un cv – l’evento prevede chat individuali e colloqui virtuali one to one tra selezionatori e studenti.

Virtual Job Meeting si propone quindi come un facilitatore di quel dialogo tra neo-laureati pronti a muovere i primi passi nel mondo del lavoro e aziende alla costante ricerca di giovani talenti per innovarsi e crescere con e grazie a loro. ALDI, Bitapp, Cellularline, E-Soft, Etjca, LIDL, MBDA, Spal Automotive, Webuild sono solo alcune delle aziende che hanno preso parte all'iniziativa.

Proprio per questa capacità di sintesi tra orientamento e concretezza, l’evento organizzato da Cesop Communication è più di un semplice career day e anche nella sua veste digitale si conferma una delle fiere del settore più apprezzata dagli addetti ai lavori.

Dopo la tappa torinese, il prossimo evento – come sempre gratuito e aperto a tutti – si terrà virtualmente a Bologna dalle 9.30 alle 17.30 del 24 settembre e sarà indirizzato principalmente a chi ha interesse a lavorare nella regione Emilia Romagna.

Recruiter, selezionatori e forse il tuo prossimo lavoro ti aspettano: non ti resta che scoprirlo cliccando sul sito per partecipare all’evento!

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Dolci e leccornie: 5 imperdibili pasticcerie a Bologna

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

Torna su
BolognaToday è in caricamento