Martedì, 21 Settembre 2021
Politica Fiera / Viale Aldo Moro

Fondi Regione, Favia: “Effetto domino peggio di Tangentopoli”

"Aspettavo da tempo questo momento" scrive Giovanni Favia su Facebook dichiarando di pretendere un'operazione verità sulla faccenda dei rimborsi. "Oggi il palazzo trema"

Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Giovanni Favia, protagonista del fuorionda (VIDEO)che ha fatto tremare Beppe Grillo, si è espresso chiaramente sull'indagine aperta dalla Procura di Bologna sui fondi dei gruppi della Regione Emilia Romagna: “Oggi il palazzo trema, dove non arriva la politica e l'etica, arriva la Procura. Ma l'hanno voluto loro con anni di chiusura e di auto-conservazione di privilegi, benefit, fiumi di denaro fuori controllo. Sarà un effetto domino, più forte di tangentopoli. E' da un po' che aspettavamo questo momento". Questo il post pubblicato sul suo profilo Facebook.

"Al consiglio noi andremo fino in fondo. Vogliamo un'operazione verità. Questa schiera di consiglieri regionali apra i cassetti e mostri i conti degli anni passati", attacca Favia che aggiunge: "Noi non ci facciamo dettare l'agenda né dalle procure e né dai media. Dal primo giorno in cui siamo entrati in Regione, abbiamo espresso, sul tema delle trasparenza e del taglio ai costi della politica, una linea costante e chiarissima. Gli altri consiglieri ci bollavano come populisti. La verità è che loro sono come delle bandierine al vento, seguono l'onda mediatica, non hanno né integrità ne onestà intellettuale".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Regione, Favia: “Effetto domino peggio di Tangentopoli”

BolognaToday è in caricamento