Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Nichi Vendola al Celebrazioni: "Alfano? Tacciano e vadano al diavolo"

Nichi Vendola sarebbe disposto ad accettare un incarico da ministro? "Io sono meridionale, questa è una domanda che porta sfiga, io corro per vincere", scherza il leader Sel

Anche Nichi Vendola è passato per Bologna in questo week-end ricco di politica. E se non vincesse le primarie, Nichi Vendola sarebbe disposto ad accettare un incarico da ministro? "Io sono meridionale, questa è una domanda che porta sfiga, io corro per vincere". Con queste parole Nichi Vendola, candidato alle primari del centrosinistra, ha scherzato con i giornalisti che gli chiedevano della possibilità di un incarico governativo in caso di una sua sconfitta alle primarie e di una vittoria del centrosinistra alle elezioni. Lo ha fatto parlando al teatro delle Celebrazioni di Bologna di ieri sera, prima dell'incontro che conclude il suo tour in Emilia Romagna, in vista delle primarie.

VECCHI E NOIOSI PROTAGONISTI DELLA VECCHIA POLITICA. Il repertorio di banalità e luoghi comuni che ho sentito nei discorsi di questi vecchi o nuovi protagonisti, lo trovo poco interessante, di una noia mortale". Con queste parole Nichi Vendola, candidato alle primarie del centrosinistra ha risposto a chi gli chiedeva come guardasse l'iniziativa politica che sta organizzando Luca Cordero di Montezemolo.

ALFANO? SOLO GAG. Le parole di Alfano sembrano tratte da una gag di Scherzi a parte. Siamo alla fine di 15 anni di berlusconismo che per devastazioni morale, economica e sociale rappresentano davvero un unicum nella storia di Italia. Abbiano per lo meno il pudore di tacere ed andare al diavolo". Così Nichi Vendola commenta le parole di Angelino Alfano, secondo cui Bersani e il leader di Sel "non sono idonei a governare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nichi Vendola al Celebrazioni: "Alfano? Tacciano e vadano al diavolo"
BolognaToday è in caricamento