Politica

Summit sindaci, in arrivo a Bologna da tutta Italia: "Al lavoro per la rinascita del Paese"

Sono attesi oltre 300 sindaci e amministratori locali per l’Assemblea nazionale di ALI, che quest’anno avrà come tema centrale le risorse del Recovery, il Pnrr e la sfida della velocità per far rinascere l’Italia

Il prossimo 1 e 2 luglio, a Bologna, sono attesi oltre 300 sindaci e amministratori locali per l’Assemblea nazionale di ALI, che quest’anno avrà come tema centrale le risorse del Recovery, il Pnrr e la sfida della velocità per far rinascere l’Italia. Un appuntamento durante il quale i sindaci si confronteranno e discuteranno di città e di territori, di progetti in campo e di strategie per la ripartenza, proprio alla vigilia dell’arrivo delle risorse europee. Ma sarà anche l’occasione per confrontarsi su ciò che serve al nostro Paese, dalle riforme economiche e sociali a quelle fiscali e istituzionali.

“Siamo di fronte a un’occasione storica per il nostro Paese e per tutte le forze riformiste chiamate a partecipare a questa importante opportunità. Ora inizia per noi un nuovo capitolo, dobbiamo riuscire a spendere tutte le risorse europee e farlo bene, in maniera efficace e con onestà, come ha sottolineato il Premier Draghi, se vogliamo davvero realizzare progetti strategici importanti e necessari all’Italia. Nei prossimi mesi la parola d’ordine sarà ‘velocità’, che in questa fase storica crediamo fermamente sia democratica e fondamentale per ripartire”, spiega Matteo Ricci, presidente nazionale ALI e sindaco di Pesaro. “Questa Assemblea sarà la prima grande occasione di confronto pubblico tra il Governo e gli Enti locali dopo il via libera al Pnrr da parte della Commissione europea. I sindaci vogliono che i territori diventino protagonisti della rinascita socioeconomica del Paese, per questo chiediamo velocità e unità per far ripartire l’Italia”.

Tra gli altri, interverranno ai lavori: Roberto Cingolani, Ministro per la Transizione Ecologica; Mariastella Gelmini, Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie; Andrea Orlando, Ministro per il Lavoro e delle Politiche Sociali; Patrizio Bianchi, Ministro per l’Istruzione; Lia Quartapelle, Deputata; Claudio Mancini, Deputato, Vice Presidente Vicario ALI; Alessandro Zan, Deputato; Virgilio Merola, sindaco di Bologna; Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna; Antonio Decaro, Presidente ANCI e sindaco di Bari; Stefania Bonaldi, sindaca di Crema; Simone Uggetti, già sindaco di Lodi; Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia; Achille Variati, Presidente consiglio nazionale ALI; Michele De Pascale, Presidente Upi e sindaco di Ravenna; Giorgio Gori, sindaco di Bergamo; Mattia Palazzi, sindaco di Mantova; Valentina Ghio, sindaca di Sestri Levante; Elena Piastra, sindaca di Settimo Torinese, Rete dei Comuni Sostenibili; Carlo Salvemini, sindaco di Lecce, Rete dei Comuni Sostenibili; Brenda Barnini, sindaca di Empoli; Giuseppe Falcomatà, sindaco di Reggio Calabria; Massimo Galli, Professore e Direttore Malattie Infettive Ospedale “Luigi Sacco” di Milano; Giovanni Legnini, Commissario straordinario alla ricostruzione post terremoto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Summit sindaci, in arrivo a Bologna da tutta Italia: "Al lavoro per la rinascita del Paese"

BolognaToday è in caricamento