Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

5 Stelle: Bologna e Grillo di nuovo in rotta, questa volta tocca ad Adele Gambaro

L'intervista a Sky e le critiche ai post minacciosi di Grillo costano una nuova espulsione sotto le Torri. Favia: "Il Movimento è il suo giocattolo"

Foto Facebook

Benchè Bologna abbia dato i natali al V-Day e qui il Movimento abbia registrato i primi successi elettorali, Grillo e la città pare proprio non stiano inseme. Dopo le espulsioni ormai celebri di Federica Salsi e Giovanni Favia, arriva un'altro invito a lasciare: si tratta della senatrice Adele Gambaro, rea di aver attribuito all'atteggiamento del leader e ai suoi post "poco cordiali" la causa del crollo di consensi alle Amministrative.

"Due comuni conquistati non sono un successo, ma una debacle elettorale. Inoltre ci sono percentuali molto basse" ha detto a Sky "stiamo pagando i toni e la comunicazione di Beppe Grillo, i suoi post minacciosi. Mi chiedo come possa parlare male del Parlamento se qui non lo abbiamo mai visto. Lo invito a scrivere meno e osservare di più" e poi l'affondo "il problema del MoVimento è Beppe Grillo, noi il lavoro lo stiamo facendo e questo non viene percepito. Invece di incoraggiarci, scrivendo questi post ci mette in cattiva luce. Credo che altri all'interno del Parlamento abbiano le mie stesse idee; il disagio c'è ed è evidente, ma non arriva a un dissenso vero e proprio“.  E inoltre proprio quello che i partiti tradizionali vorrebbero sentirsi dire: "Credo che altri all'interno del Parlamento abbiano le mie stesse idee".

LA REAZIONE DI GRILLO. Passa poco perchè il comico genovese passi al contrattacco e chieda alla rete di esprimersi sulla sua persona e il suo operato: "Vorrei sapere cosa pensa il MoVimento 5 Stelle di queste affermazioni, se sono io il problema. Beppe Grillo". Ma poco più tardi aggiunge: "Uno vale uno quando è consapevole che l'opportunità unica che gli è stata offerta non è per i suoi meriti, ma per servire un Paese alla canna del gas e i suoi disperati cittadini. Quando invece crede di essere diventato Onorevole per chissà quali fortune, per chissà quali divine investiture, e usa il progetto di milioni di italiani per promuovere se stesso e assicurarsi un posto al sole, allora è uno che non vale proprio niente. La Senatrice Adele Gambaro ha rilasciato dichiarazioni false e lesive nei miei confronti, in particolare sulla mia valutazione del Parlamento, danneggiando oltre alla mia immagine, lo stesso MoVimento 5 Stelle. Per questo motivo la invito per coerenza a uscire al più presto dal M5S".

LA RETE. E da lì in avanti la rete si scatena: si parla di fronda di una quarantina di parlamentari, pronti alla scissione oppure "non è un'espulsione, ma solo un invito, per coerenza". Incoraggiamenti al capo" Non demoralizzarti per colpa dei giornalisti, ho letto questa notizia e tra poco chiuderanno anche la Rai, i dipendenti saranno licenziati e diventeranno tutti grillini.." e alla senatrice "Mi dispiace, ma chi parla di tradimento non ha capito nulla. L'intervento di Adele è una atto di altissima responsabilità anche nei confronti del Movimento e dello stesso Grillo. Brava Adele! E, per quel che valgono gli instant poll dei giornali, mi pare abbia pure raccolto le istanze della gente". Precisazioni: "Le faccio notare che nella su bacheca, tutti coloro che le fanno i complimenti non hanno mai votato e mai voteranno il M5S!" E anche "Vergognosa la sua intervista. Senza Beppe Grillo lei non starebbe seduta li. Lei rappresenta milioni di cittadini. Io non accoltellerei mai mio padre alle spalle. Ascolti l'intervento di Alessandro di Battista riguardo la sua intervista e rifletta. Nella storia i giuda si sono tutti pentiti del loro tradimento. Beppe, ce ne saranno altri di giuda che si venderanno per 30 denari, ma non ci divideranno mai. Ora cosa farà? Se ne andrà nel gruppo misto con tutto il malloppo oppure uscirà in punta di piedi dal senato?"

GRUPPO MISTO. In Parlamento (e anche nelle amministrazioni locali) il Gruppo Misto potrebbe essere in breve più affollato dei partiti tradizionali. Adele Gambaro incassa subito il sostegno della sua collega, nel bene e nel male, Federica Salsi: "Per la senatrice Gambaro è Grillo il responsabile del risultato alle amministrative
Piena solidarietà alla senatrice Adele Gambaro persona che stimo e che a Bologna ha fatto un ottimo lavoro sul territorio"
, ma non risparmia la critica diretta e su twitter "per loro uno vale uno = uno vale l'altro ... e loro due valgono tutto" con un chiaro riferimento al leader e a Casaleggio. Ovviamente parte l'attacco dei fedelissimi e dei critici all'indirizzo della consigliera comunale. Non si è sottratto al cinguettio nemmeno Giovanni Favia: "Il Movimento è il suo giocattolo e a chi osa criticarlo viene gentilmente mostrata l’uscita. Complimenti ad Adele per il coraggio".

Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/BolognaToday/163655073691021

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

5 Stelle: Bologna e Grillo di nuovo in rotta, questa volta tocca ad Adele Gambaro

BolognaToday è in caricamento